Google+

Hadjadj e l’elogio della natura incompetente

ottobre 14, 2015 Rodolfo Casadei

Sono tre i nemici della famiglia in Occidente: le tecnologie elettroniche, la produzione ingegneristica di esseri umani e le derive fallocentriche di molti femminismi

fabrice_hadjadj-foto-meeting-rimini

Articolo tratto dal numero di Tempi in edicola (vai alla pagina degli abbonamenti) – Quasi alla vigilia dell’assemblea sinodale è uscita la versione italiana del libro scritto l’anno scorso da Fabrice Hadjadj: Ma che cos’è una famiglia? – La trascendenza nelle mutande & altri discorsi ultra-sessisti (ed. Ares, 16 euro).

Lo scrittore francese offre un altro dei suoi approfondimenti geniali. La famiglia per Hadjadj è il principio anteriore a tutto ciò che è umano, il fondamento che non può essere spiegato proprio perché è un fondamento. Solo se ne può prendere atto, constatando che a dargli forma è la differenza sessuale che si manifesta come attrazione fra l’uomo e la donna. La famiglia è anzitutto natura, ma sempre ordinata e presa in mano dalla cultura perché il nascere è sempre circondato da un “far nascere”.

Hadjadj individua principalmente tre nemici della famiglia nelle società occidentali: le ultime tecnologie elettroniche, la trasformazione della procreazione in produzione ingegneristica di esseri umani e le derive fallocentriche di molti femminismi odierni. La diffusione degli schermi individuali (pc, cellulare, tablet) fa sì che attorno alla tavola non ci sia più riunione familiare, ma disgregazione. La tecnologizzazione della fecondazione apre la porta alla visione che concepisce il bambino come un diritto da rivendicare, e non più un dono di cui si sa di non essere degni, e ai bebé transumani, vecchi già prima di nascere, perché ripropongono la logica del progresso e quindi anche della fatale obsolescenza degli oggetti tecnici.

Infine la prospettiva dell’utero artificiale, falsa emancipazione della donna che realizzerà invece il dominio fallico sulla fecondità: non avere più bisogno del femminile, fare entrare la procreazione nel gioco della fabbricazione, della trasparenza e della concorrenza. Quali vie di uscita? L’accettazione della nascita come irruzione nella realtà di una novità non programmata, della natura “incompetente” dell’autorità paterna e della necessità per il bambino di avere un’origine interamente carnale.


Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

1 Commenti

  1. Luca P. says:

    Hadjadj … sei un grande. Leggerò il tuo ultimo libro alle prossime vacanze di Natale.

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Banco alimentare

Tempi Motori – a cura di Red Live

Lanciata dal marchio inglese Oxford la linea Mint, dal caratteristico profumo di menta, comprende prodotti per la pulizia e la manutenzione dei veicoli a due ruote

L'articolo Gamma Oxford Mint Cleaning proviene da RED Live.

215 cv, 10 kg in meno e il debutto delle alette aerodinamiche. Questa versione speciale della RSV4 RF allestita con pezzi di Aprilia Racing di carne al fuoco ne mette davvero tanta. E noi ce la siamo gustata dal primo all’ultimo boccone. Al Mugello, dove le ali servono davvero.

L'articolo Prova Aprilia RSV4 RF FW 2018 proviene da RED Live.

Diventate capienti come le familiari grandi di qualche anno fa, le SW medie stanno vivendo una seconda giovinezza. Così come la Peugeot 308 SW GT Line, che ora si aggiorna nella tecnologia e diventa ancora più “connessa”. Schermo generoso e Mirror Screen La succosa novità della Peugeot 308 SW GT Line è la presenza di […]

L'articolo Peugeot 308 SW GT Line, <BR> adesso “parla” con lo smartphone proviene da RED Live.

La Casa di Noale propone due motorette brillanti ed economiche: sono le Aprilia RX e SX 125, una enduro, l’altra motard, entrambe vendute a 4.020 euro.

L'articolo Prova Aprilia RX e SX 125, per i nuovi 16enni proviene da RED Live.

Leggero, scattante, comodo. Il C400X dimostra ottime doti dinamiche ha un bel motore e, per primo, un sistema di connessione molto evoluto. Riuscirà a combattere contro i mostri sacri del segmento? Lo abbiamo provato per capirlo

L'articolo Prova BMW C 400 X <br> lo scooter che non ti aspetti proviene da RED Live.