Google+

Birmingham, la statua della “vera famiglia”: due donne, due bambini, nessun padre

ottobre 31, 2014

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.

7 Commenti

  1. beppe says:

    cara claudia costantini, va bene che vuoi sottilizzare, ma nella didascalia è scritto che la scultura rappresenta emma e roma JONES. ila fatto che siano due sorelle o due semplici amiche non cambierebbe molto il messaggio che la scultura comunica. e non penso che quanti la guarderanno in seguito si porranno questo problema. il fatto che due sorelle si sostengano a vicenda non mi sembra una novità dei tempi moderni. la scomparsa del padre invece dovrebbe essere percepita come una vera tragedia invece di essere celebrata come una conquista. altro che BUGIE . questa è una MENZOGNA colossale, ma tu non la vedi.

  2. Riccardo says:

    Non è vero che non c’è figura maschile, ci sono due bambini maschi.
    Certo forse l’affermazione “maschi” è sessista, diciamo due esseri umani giovani che in quel momento si percepiscono come maschi, ma non è una scelta definitiva.
    Forse anche esseri umani è un’espressione un po’ violenta. Diciamo due spiriti incarnati temporaneamente in forme umane, ma destinati a ritornare all’albero sacro di “Eywa”.
    Il fatto è che gli uomini, intesi come maschi, (ops!, mi è scappato ancora …) sono nella stragrande maggioranza infantili. E’ questo che dice la scultura e in questo, pur essendo scema, è involontariamente profetica.

    • Toni says:

      “Non è vero che non c’è figura maschile, ci sono due bambini maschi.”

      Ti ringrazio per questa affermazione (ma anche dell’intero post … con l’albero in mezzo) che mi ha dato luce su tutti i tuoi futuri interventi. Bravo!

    • beppe says:

      complimenti riccardo per la tua osservazione e per il tuo stile. graazie

    • Andrea says:

      Sessista? In ogni specie animale c’è il maschio e la femmina. Gli umani non sono sessisti, sono malati e questa scultura ne è la prova…

  3. beppe says:

    comunque dite allo svagato scultore che non si trastulli troppo con le sue fantasie. i MASCHI sono tra noi, minacciano, derubano, stuprano, e presto voteranno …allora si che se ne accorgeranno pure questi peter pan dell’arte e della nuova società tutta dolcezza e tenerezza…..

  4. Fra says:

    disonesti.se solo citaste le fonti ufficiali avreste notato che la targa davanti dice che la statua sia delle SORELLE, Emma e Roma Jones ei loro figli, Kyan e Shaye.

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.

Nata anche da un'imbeccata di Stefano Accorsi, questa 308 al Nandrolone trasferisce su strada il meglio della versione Cup

L'articolo Peugeot 308 by Arduini Corse, one off su base GTi proviene da RED Live.

In 100.000 hanno raggiunto Praga da tutto il mondo per celebrare i 115 anni di un marchio più arzillo che mai. Una buona occasione per parlare del futuro di Harley-Davidson (che sarà anche elettrico) ma non solo

L'articolo Harley-Davidson, 115 di questi anni proviene da RED Live.

Arriva una serie speciale frutto della collaborazione con la rivista femminile Elle. Materiali e colori inediti si accompagnano a un rinforzo di tecnologia a bordo. Prezzi a partire da 13.250 euro

L'articolo Citroën C1 Elle Special Edition proviene da RED Live.

4 metri e sessantuno, tanto spazio interno, trazione integrale e un comfort degno di un’auto executive. Con queste premesse il Traveller 4x4 Dangel si presta a essere una valida alle auto? Lo abbiamo guidato una settimana per capirlo

L'articolo Prova Peugeot Traveller 4×4 Dangel proviene da RED Live.