Maugeri, Procura chiede rinvio a giudizio per Formigoni. «Così adesso ascolteranno anche la difesa»

Chiesto il processo anche per Piero Daccò, Antonio Simone, Carlo Lucchina, Alberto Perego, Nicola Sanese. La richiesta dovrà essere ora valutata dal gup

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

La Procura di Milano ha chiesto il processo per Roberto Formigoni e altri undici indagati nell’ambito dell’inchiesta sulla Fondazione Maugeri. La richiesta di processo è stata firmata dal procuratore aggiunto Francesco Greco e dai pm Laura Pedio, Antonio Pastore e Gaetano Ruta. La richiesta dovrà essere valutata dal giudice dell’udienza preliminare. L’accusa per l’ex Governatore lombardo è di associazione a delinquere finalizzata alla corruzione.

I pm di Milano hanno avanzato la richiesta di rinvio a giudizio, tra gli altri, anche per Pierangelo Daccò (già condannato per la vicenda San Raffaele a dieci anni di carcere), per l’ex direttore generale alla sanità lombarda, Carlo Lucchina, per Alberto Perego, per Antonio Simone e per l’ex braccio destro di Formigoni al Pirellone, Nicola Sanese. Nei prossimi giorni il gup fisserà la data dell’udienza preliminare.

Formigoni ha rilasciato una breve dichiarazione: «Bene, così finalmente dovranno ascoltare anche la difesa».

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •