Google+

Messaggi della categoria Esteri

Tempi.it

Fukushima, tracce di plutonio rinvenute nel sottosuolo della centrale – Rassegna stampa/1

La mancata riattivazione dei sistemi di gestione della centrale non consente di avere una situazione chiara degli impianti. Il governo ha ammesso la parziale fusione delle barre di combustibile nucleare. Nelle condotte che collegano i reattori tra loro si sono registrati tassi di radiazioni elevatissime: oltre 1.000 millisievert per ora
Redazione 30 marzo, 2011
Tempi.it

Libia, Obama: «Gli Stati Uniti avevano il dovere di agire per fermare Gheddafi»

Barack Obama, presidente Usa ha parlato ieri in diretta televisiva giustificando l'intervento in Libia, per fermare la carneficina messa in atto da Muammar Gheddafi. Ha poi annunciato Il passaggio del comando alla Nato, che implica «rischi e costi significativamente inferiori per i nostri militari e per i contribuenti Usa». Ieri il presidente della Cei Angelo Bagnasco ha dichiarato che «la strada della diplomazia è la via giusta e possibile, forse ancora desiderata da tutti»
Redazione 29 marzo, 2011
Tempi.it

Egitto, sabato la Costituzione provvisoria. Soddisfatti i Fratelli Musulmani

La stesura della dichiarazione di princìpi ha visto scontrarsi le tesi di due commissioni nominate dai militari, che poi ne hanno creata una terza per poter arrivare a un risultato compiuto. Le elezioni parlamentari saranno a settembre, è scontro su quelle presidenziali. Passa la legge sui partiti, troppo restrittive secondo molti, buone per i Fratelli Musulmani
Rodolfo Casadei 29 marzo, 2011
Tempi.it

Pakistan, estremisti islamici cercano di bruciare la chiesa di San Tommaso

E' la terza chiesa in una settimana dopo che il pastore Wayne Sepp il 20 marzo scorso ha bruciato un Corano in Florida. Il 29 marzo sette uomini armati hanno cercato di dare fuoco alla chiesa cattolica di San Tommaso nel distretto di Wah. Nella scorsa settimana, altri due tentativi a Hyderabad e Lahore. Due cristiani uccisi
Leone Grotti 29 marzo, 2011
Tempi.it

Libia, ribelli: «Non riusciamo ad avanzare da soli senza i raid alleati» – Rassegna stampa/3

Gli insorti sono fermi a Nufeila, vicino a Sirte, città natale di Gheddafi, e chiedono l’aiuto della Nato. Dichiarano: «Se Sarkozy interviene, potremo avanzare. Non abbiamo ordini precisi». Ieri si è svolta una videoconferenza a quattro per discutere della situazione in Libia senza l'Italia. Oggi la riunione dei ministri degli Esteri
Redazione 29 marzo, 2011
Tempi.it

Magnaschi (ItaliaOggi): «La missione in Libia non è più di carattere umanitario» – Rassegna stampa/2

Pierluigi Magnaschi legge per Tempi le notizie più importanti di oggi: «I francesi hanno esteso la guerra in Libia in modo inaccettabile e cercano di far vincere gli oppositori di Gheddafi. Dobbiamo mandare un messaggio chiaro agli immigrati: se siete illegali, non potete entrare in Italia. Berlusconi è come Alberto Sordi»
Redazione 29 marzo, 2011
Tempi.it

Orhan Pamuk parla del genocidio degli armeni, la Turchia lo multa

Il premio Nobel 2006 per la letteratura Orhan Pamuk ha dichiarato nel 2005 ad un giornale svizzero che la Turchia ha operato un genocidio ai danni degli armeni, sterminando un milione. La Turchia, che ancora non ha ammesso la sua responsabilità, lo condanna a pagare 2.800 euro
Elisabetta Longo 28 marzo, 2011
Tempi.it

Italiano a Tokyo da 26 anni: «La stampa esagera: la situazione ancora è stabile»

Ermanno Arienti, da 26 anni a Tokyo, racconta preoccupato la situazione nella capitale, ma ridimensiona le informazioni della stampa estera: «Non sono uno sprovveduto. Se ci fosse pericolo sarei già in Italia, ma sto alle fonti attendibili che concordano sulla sicurezza. A Roma ci sono più radiazioni che a Tokyo»
Benedetta Frigerio 28 marzo, 2011
Tempi.it

Pakistan, parla Asia Bibi: «Sono innocente, le parole del Papa mi hanno fatto sentire amata»

La donna condannata a morte per blasfemia in Pakistan parla in un'intervista. Racconta la sua paura, la sua fede e la sua speranza. Ringrazia chi è morto per lei (Salman Taseer e Shahbaz Bhatti) e chi la sostiene. E chiede di essere salvata dal suo paese
Benedetta Frigerio 28 marzo, 2011
Tempi.it

Libia, Nato al comando della missione. I ribelli prendono anche Bin Jawad – Rassegna stampa/2

La Nato ha annunciato che ha preso ufficialmente il comando delle operazioni militari. La missione cambia nome e diventa "Unified Protector", visto che lo scopo è proteggere i civili. I ribelli continuano la loro avanzata e giungono a 100 chilometri da Sirte, dopo aver conquistato anche Bin Jawad. Gheddafi torna a colpire Misurata
Redazione 28 marzo, 2011
Pagine:«1...666667668669670...685»
La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

Permette di registrare tragitti, monitorare lo stato del manto stradale, analizzare e condividere con altri appassionati informazioni e dati. Si scarica gratuitamente da Apple Store e Google Play

L'articolo Sicurezza in moto? Arriva Moto App proviene da RED Live.

La coupé dei quattro anelli festeggia il compleanno con un restyling lieve, che porta in dote più potenza e una dotazione arricchita

L'articolo Audi TT 2018, il restyling per i 20 anni proviene da RED Live.

La Renault Scenic porta al debutto la nuova motorizzazione 1.3 Tce in configurazione da 140 e 160 cv. Un quattro cilindri Tutbo benzina molto evoluto che vuole fare le scarpe al Diesel

L'articolo Prova Renault Scenic 1.3 TCe 140 e 160 cv proviene da RED Live.

Assieme ad ABS ed ESP, il sistema di controllo elettronico della trazione è un cardine dei sistemi di sicurezza montati sulla vostra auto. Nel caso non lo sappiate, è un dispositivo elettronico in grado di rendervi le cose più semplici quando la strada è scivolosa. Scopriamolo assieme

L'articolo ASR, cos’è e come funziona il controllo di trazione delle auto proviene da RED Live.

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.