I Fratelli d’Italia hanno il “sito ufficiale” e la “pagina ufficiale”

Sul primo è specificato che trattasi di “sito ufficiale”, il secondo ribadisce di essere la “pagina ufficiale”. Forse una sovraesposizione nel web per un movimento che punta a raggiungere il 3 o 4%, ma che per ora i sondaggi danno stabilmente sotto il 2%.

Già, perché allo stato attuale Fratelli d’Italia è rappresentato sull’etere da ben due siti.
Il primo, in ordine di tempo, è www.fratelli-italia.it.

Ma sarebbe successo che la gestione delle pagine fosse in mano ai ragazzi dei Gabbiani, la corrente ex-An che fa capo al deputato Fabio Rampelli e, dunque, a Giorgia Meloni. Causando non pochi mal di pancia nell’area del partito che fa capo a Guido Crosetto, pidiellino di tendenza liberale che si è man mano trovato sempre più isolato in un movimento nel quale gli uomini della destra rappresentano il 90% del capitale azionario.
Così i crosettiani avrebbero deciso di giocare in proprio, creando un loro portale, www.fratelliditalia.com, che già nella homepage fa intendere che i promotori puntano ad un riequilibrio dell’immagine pubblica del partito.

I meloniani sono corsi ai ripari, e nello scorrimento della homepage appaiono adesso diverse foto del deputato azzurro, nel tentativo di far rientrare la mini-scissione del web.
Forse sarà sufficiente. Ma il timore che la bambina fagociti le forze del gigante rimane ben presente nell’entourage dell’ex-sottosegretario alla Difesa. Che per ora si è limitato a rilanciare a colpi di url, ma domani chissà.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •