Google+

Un asteroide ci colpirà nel 2036

febbraio 7, 2012 Redazione

L’Unione Europea ha stanziato 4 milioni di euro per uno studio della durata di tre anni e mezzo sul pericolo che l’asteroide Apophis colpisca la Terra il 13 aprile 2036.

L’Unione Europea ha stanziato 4 milioni di euro per uno studio della durata di tre anni e mezzo sul pericolo che l’asteroide Apophis colpisca la Terra il 13 aprile 2036. Voi non lo sapete, ma ogni giorno rischiamo un impatto con uno degli 8.550 asteroidi che passano vicino al nostro pianeta. Per questo occorre correre ai ripari. Per ora, i progetti messi in campo sono tre: 1) invio di una sonda spaziale che colpendo Apophis gli faccia cambiare rotta; 2) inviare un “trattore gravitazionale” che, attirando l’asteroide, ne modifichi la rotta; 3) farlo esplodere con una bomba nucleare. In ogni caso, occorre fare presto perché il 13 aprile 2036 è dietro l’angolo.

34.200 A parte il fatto che, secondo il calendario Maya, al 13 aprile 2036 non ci arriveremo mai, noi ci domandavamo una cosa. Ma dopo Apophis, come faremo con gli altri 8.549 asteroidi? Se per ognuno dobbiamo sborsare 4 milioni di euro, quanto ci viene a costare ‘sto guaio? 8.550 x 4 = 34.200 milioni di euro fino al 2036. Insomma, una bella sommetta. Ma non ditelo alla Merkel che, in tempi di default greco, potrebbe usare il “trattore gravitazionale” per far cadere Apophis sul Partenone, prendendo due crisi con un asteroide.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

La Renault Scenic porta al debutto la nuova motorizzazione 1.3 Tce in configurazione da 140 e 160 cv. Un quattro cilindri Tutbo benzina molto evoluto che vuole fare le scarpe al Diesel

L'articolo Prova Renault Scenic 1.3 TCe 140 e 160 cv proviene da RED Live.

Assieme ad ABS ed ESP, il sistema di controllo elettronico della trazione è un cardine dei sistemi di sicurezza montati sulla vostra auto. Nel caso non lo sappiate, è un dispositivo elettronico in grado di rendervi le cose più semplici quando la strada è scivolosa. Scopriamolo assieme

L'articolo ASR, cos’è e come funziona il controllo di trazione delle auto proviene da RED Live.

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.

Nata anche da un'imbeccata di Stefano Accorsi, questa 308 al Nandrolone trasferisce su strada il meglio della versione Cup

L'articolo Peugeot 308 by Arduini Corse, one off su base GTi proviene da RED Live.

In 100.000 hanno raggiunto Praga da tutto il mondo per celebrare i 115 anni di un marchio più arzillo che mai. Una buona occasione per parlare del futuro di Harley-Davidson (che sarà anche elettrico) ma non solo

L'articolo Harley-Davidson, 115 di questi anni proviene da RED Live.