Google+

L’Ue approva tariffe agevolate e aiuti per l’Ucraina

aprile 14, 2014 Chiara Rizzo

Il consiglio dei ministri degli Esteri Ue ha dato l’ok ad un pacchetto di misure che entreranno in vigore dal 23 aprile. Dazi doganali agevolati per 500 milioni e un miliardo di euro di stanziamenti per bisogni immediati del paese

Il consiglio dei ministri degli Esteri dell’Unione europea a 28 ha adottato un pacchetto di riforme in aiuto all’Ucraina. La misura più importante è quella delle tariffe commerciali preferenziali, che porteranno ad un taglio di mezzo miliardo di euro di dazi all’anno. Un importante aiuto, mentre nel paese si continua a respirare aria di tensione, soprattutto nella regione di Donetsk.

DAZI FAVOREVOLI. I ministri hanno adottato le proposte della Commissione europea, un insieme di misure che per il commissario al Commercio Karel De Gucht «non è solo l’espressione della nostra solidarietà con il popolo ucraino, ma mostra anche che l’Unione vuole e può prendere decisioni immediate per migliorare la situazione dei nostri vicini orientali». L’ok del Consiglio è arrivato dopo il voto favorevole del parlamento europeo dell’inizio del mese, e le misure entreranno in vigore nei prossimi giorni, a partire dal 23 aprile. Le nuove tariffe riguardano il 94,7 per cento di quelle attuali sulle importazioni di beni industriali dall’Ucraina e su tutte quelle delle esportazioni agricole del paese.

UN MILIARDO DI STANZIAMENTI. Oggi è stato anche approvato uno stanziamento di aiuti a Kiev per un miliardo di euro, per la stabilità economica e per l’agenda delle riforme. Si tratta di fondi erogati come prestiti con scadenza massima di 15 anni che serviranno nell’immediato a coprire i bisogni individuati nel programma economico di governo concordato con il Fondo monetario internazionale. Questi fondi saranno condizionati dall’attuazione di un piano di riforme.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

La Renault Scenic porta al debutto la nuova motorizzazione 1.3 Tce in configurazione da 140 e 160 cv. Un quattro cilindri Tutbo benzina molto evoluto che vuole fare le scarpe al Diesel

L'articolo Prova Renault Scenic 1.3 TCe 140 e 160 cv proviene da RED Live.

Assieme ad ABS ed ESP, il sistema di controllo elettronico della trazione è un cardine dei sistemi di sicurezza montati sulla vostra auto. Nel caso non lo sappiate, è un dispositivo elettronico in grado di rendervi le cose più semplici quando la strada è scivolosa. Scopriamolo assieme

L'articolo ASR, cos’è e come funziona il controllo di trazione delle auto proviene da RED Live.

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.

Nata anche da un'imbeccata di Stefano Accorsi, questa 308 al Nandrolone trasferisce su strada il meglio della versione Cup

L'articolo Peugeot 308 by Arduini Corse, one off su base GTi proviene da RED Live.

In 100.000 hanno raggiunto Praga da tutto il mondo per celebrare i 115 anni di un marchio più arzillo che mai. Una buona occasione per parlare del futuro di Harley-Davidson (che sarà anche elettrico) ma non solo

L'articolo Harley-Davidson, 115 di questi anni proviene da RED Live.