Google+

Tutti pazzi per le cupcake, le immangiabili tortine burrose

ottobre 1, 2012 elisabetta-longo

Ancora una volta è tutta colpa di Sex and the city. Sì, perché se le quattro protagoniste del telefilm cult non si fossero riunite abitualmente alla Magnolia Bakery, noi italiani non ci ritroveremmo invasi di cupcake. LA TEMIBILE GLASSA AL BURRO. Un passo indietro. La Magnolia Bakery è una delle pasticcerie più famose di New […]

Ancora una volta è tutta colpa di Sex and the city. Sì, perché se le quattro protagoniste del telefilm cult non si fossero riunite abitualmente alla Magnolia Bakery, noi italiani non ci ritroveremmo invasi di cupcake.

LA TEMIBILE GLASSA AL BURRO. Un passo indietro. La Magnolia Bakery è una delle pasticcerie più famose di New York, una di quelle in cui serve fare la fila per trovare un tavolo, ed è celebre anche per aver inventato le cupcake, tortine tanto graziose, ricoperte di glassa. E qui entra in gioco l’aspetto modaiolo, visto che le glasse si possono colorare e decorare a piacimento, a seconda dell’occasione, della stagione o dell’ingrediente di cui sono fatte. La glassa però è tutt’altro che innocua, visto che è fatta per metà di burro e per l’altra metà di zucchero e coloranti, stucchevole al gusto tanto quanto promette di esserlo visivamente. Eppure si è infilata nella lista dei dessert preferiti dagli italiani, tanto da far sorgere in tante città punti vendita ad hoc, corsi di cucina per imparare a decorare le cupcake come un newyorkese, accessori, libri di ricette eccetera. Che qualcuno abbia detto che le cupcake sono buonissime e irresistibili per ogni goloso non ci risulta, visto che una volta ingerita la glassa al burro, chiamata frosting, c’è il rischio di non sopravvivere.

CI MANCAVA IL DISTRIBUTORE. Gli amanti del tiramisù sperano che la moda passi presto, ma ci vorrà ancora molto tempo. In America hanno addirittura inventato un distributore automatico di tortine burrose, tanta è la richiesta da soddisfare. Ci ha pensato una catena di pasticcerie di Los Angeles e la macchina, rosa e ammiccante, è in grado di sfornare fino a mille cupcake al giorno, di qualsiasi sapore e al prezzo di 4 dollari l’una. E c’è anche il rischio di vincerne altre, visto che in modo casuale, la macchina sceglie se imprimere sulla scatola il simbolo che sancisce la vittoria di altre cupcake. Un premio da non invidiare.

 

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Potenza esagerata, guidabilità di alto livello e un motore capace di stupire per gestibilità ed erogazione. La Panigale V4 apre una nuova era in casa Ducati e lo fa non solo per le prestazioni ma anche per come le “serve” al pilota. Non è solo l’ultima supersportiva Ducati è un cambio di filosofia, che potrebbe piacere a molti

L'articolo Prova Ducati Panigale V4 S proviene da RED Live.

Rifatta da cima a fondo la crossover Subaru ha aumentato le sue capacità off road, migliorando al contempo il comportamento su strada. Più efficace e comoda migliora anche nella qualità percepita degli interni. Solo benzina per i motori Boxer che continuano ad avere un po’ di sete.

L'articolo Prova Subaru XV 2018 proviene da RED Live.

Prodotta in soli 150 esemplari, l'iconica fuoristrada inglese si può ordinare ad un prezzo di partenza di circa 170.000 euro

L'articolo Land Rover Defender Works V8: 405 cv per festeggiare i 70 anni proviene da RED Live.

Il tempo purtroppo passa per tutti e man mano che l’età avanza la nostra cara patente B richiede revisioni più frequenti. Scopriamo assieme passo a passo la procedura da seguire

L'articolo Come rinnovare la patente B proviene da RED Live.

Dopo quattro anni, la SUV americana si rinnova a Detroit. E lo fa con un look rivisto, tanta tecnologia e nuovi angeli custodi elettronici. Top di gamma la specialistica Trailhawk

L'articolo Jeep Cherokee 2018, il restyling debutta a Detroit proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi