Google+

Siria. Le monache rapite a Maloula stanno bene e si trovano a Yabrud

dicembre 6, 2013 Redazione

La Madre Superiora ha potuto parlare al telefono con il Patriarcato greco-ortodosso di Damasco e ha detto che le religiose stavano bene

tratto da Zenit.org – Le tredici suore (in realtà cinque, ndr) rapite lunedì scorso, in Siria, nel convento ortodosso di Santa Tecla, nella città Ma’lula, durante l’assalto di un gruppo islamico non identificato, stanno bene e si trovano adesso nella cittadina di Yabrud, vicino Damasco. Ad affermarlo sono fonti ecclesiastiche e della opposizione all’agenzia spagnola EFE. Il nunzio apostolico in Siria, mons. Mario Zenari, ha infatti informato l’emittente che “la Madre Superiora ha potuto parlare ieri sera al telefono con il Patriarcato greco-ortodosso di Damasco e ha detto che le religiose stavano bene”.

Le monache provengono dalla città di Tecla, località di maggioranza cristiana, dove viene parlato ancora un dialetto aramaico, simile a quello parlato da Cristo.

Anche Papa Francesco, nella sua Udienza generale di ieri, mercoledì 4 dicembre, ha rivolto un pensiero alle religiose, chiedendo a tutti i fedeli presenti in piazza San Pietro di pregare per loro. “Desidero ora invitare tutti a pregare per le monache del Monastero greco-ortodosso di Santa Tecla a Ma’lula, in Siria, che due giorni fa sono state portate via con la forza da uomini armati”, ha detto il Santo Padre. E ha poi aggiunto: “Preghiamo per queste monache, per queste sorelle e per tutte le persone sequestrate a causa del conflitto in corso. Continuiamo a pregare e a operare insieme per la pace”.

Anche il Segretario di Stato, mons. Pietro Parolin si è fatto portavoce dell’apprensione della Santa Sede per l’episodio e, in generale, per la situazione della Siria. Incontrando per la prima volta i giornalisti, a margine di una conferenza stampa, l’arcivescovo ha dichiarato: “Noi seguiamo principalmente attraverso la Nunziatura apostolica che ci informa della situazione. È un episodio che fa aumentare la nostra preoccupazione per la grave situazione in cui riversano i cristiani e, più in generale, la popolazione siriana”. “Il Santo Padre – ha aggiunto – ha fatto tanti appelli per la pace, per la pacificazione della Siria, e quindi la Santa Sede continuerà in questo senso. E vedremo anche durante la Conferenza di Ginevra, quale contributo si potrà dare”.

Secondo le autorità locali, i rapitori delle suore sono terroristi finanziati dall’estero e tra questi c’è il Waterfront Nusra, legato ad Al Qaeda. Da parte dei ribelli islamici arriva invece la dichiarazione che non si è trattato di un rapimento, ma di una “evacuazione degli abitanti in altre parti del Al Qalamun, tra cui Yabrud” per proteggerli dai bombardamenti. Ad affermarlo è il portavoce del Consiglio militare di opposizione di Damasco e dei suoi sobborghi, Musab al Jair, a Efe, il quale ha riferito anche che le religiose sono protette “per il timore che il regime perpetri un atto che coinvolga i rivoluzionari”.

Il portavoce ha poi annunciato che le tredici suore “verranno rilasciate, garantendo la loro sicurezza, da qualche parte in Al Qalamun , in risposta alla richiesta della famiglia cristiana”. L’esercito del presidente Bashar al-Assad si incontra in un’offensiva per riprendere il controllo della zona di Al Qalamun, al confine con il Libano.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

1 Commenti

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Banco alimentare

Tempi Motori – a cura di Red Live

Tutto quello che c'è da sapere sull'auto formato business, dalle motorizzazioni che vanno di più agli optional irrunciabili, passando per carrozzerie e colori

L'articolo Auto aziendale, come scegliere quella giusta? proviene da RED Live.

Il model year 2019 della roadster jap aggiunge 24 cv al 2 litri benzina e una serie di novità nella sicurezza. Per una roadster ancora più "jinba ittai"

L'articolo Mazda MX-5 2019, più cavalli e sicurezza proviene da RED Live.

Lanciata dal marchio inglese Oxford la linea Mint, dal caratteristico profumo di menta, comprende prodotti per la pulizia e la manutenzione dei veicoli a due ruote

L'articolo Gamma Oxford Mint Cleaning proviene da RED Live.

215 cv, 10 kg in meno e il debutto delle alette aerodinamiche. Questa versione speciale della RSV4 RF allestita con pezzi di Aprilia Racing di carne al fuoco ne mette davvero tanta. E noi ce la siamo gustata dal primo all’ultimo boccone. Al Mugello, dove le ali servono davvero.

L'articolo Prova Aprilia RSV4 RF FW 2018 proviene da RED Live.

Diventate capienti come le familiari grandi di qualche anno fa, le SW medie stanno vivendo una seconda giovinezza. Così come la Peugeot 308 SW GT Line, che ora si aggiorna nella tecnologia e diventa ancora più “connessa”. Schermo generoso e Mirror Screen La succosa novità della Peugeot 308 SW GT Line è la presenza di […]

L'articolo Peugeot 308 SW GT Line, <BR> adesso “parla” con lo smartphone proviene da RED Live.