Google+

Siria: ribelli uccidono in pubblico ragazzino di 15 anni ad Aleppo per insulti al profeta Maometto

giugno 10, 2013 Leone Grotti

Il giovane Mohammed Qataa vendeva caffè nel quartiere popolare di Chaar, oggi sotto un califfato islamico instaurato da al-Nusra, milizia dei ribelli

Ieri un ragazzino di 15 anni è stato ucciso davanti agli occhi della sua famiglia ad Aleppo da ribelli islamisti, che l’hanno accusato di essere blasfemo. La notizia è stata diffusa dall’Osservatorio siriano per i diritti umani, che non è stato in grado di identificare la denominazione del gruppo ribelle. I sospetti però sono subito caduti sul Fronte al-Nusra, gruppo terroristico molto influente nell’esercito dei ribelli e legato ad al-Qaeda, che ha instaurato un califfato nella parte di Aleppo conquistata dai ribelli che combattono il regime di Assad.

UCCISO IN PUBBLICO. Secondo una ricostruzione dei fatti ripresa da Le Monde, il giovane Mohammed Qataa vendeva caffè nel quartiere popolare di Chaar e si sarebbe messo a litigare con un individuo, dichiarando: «Se anche il profeta Maometto scendesse dal Paradiso, io non diventerei lo stesso credente». Per questo membri di al-Nusra l’avrebbero arrestato domenica, picchiato e portato in pubblico. Qui, con l’accusa di «non credere in Dio e quindi essere politeista e aver maledetto il Profeta», è stato punito con due colpi di pistola: uno alla testa e uno al collo. Le suppliche della madre e del padre sono state inutili e il ragazzino è stato ucciso davanti ai loro occhi.

«SIRIANI TEMONO I RIBELLI». L’Osservatorio ha commentato il fatto affermando che «le esecuzioni e gli atti criminali sono un regalo al regime di Assad ed è proprio per questi atti che molte persone in Siria non vogliono la caduta del regime». Dopo la caduta di Qusayr, città strategica, sembra che l’esercito di Assad insieme ad Hezbollah miri a strappare la città di Aleppo, che si trova ancora nelle mani dei ribelli.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

4 Commenti

  1. Andrea says:

    Vi presento gli adoratori della Bestia

  2. Vittorio says:

    Non chiamateli ribelli.

    Sono terroristi sunniti.

    • Aramazd says:

      hai detto bene sn terroristi fanatici. io sono vissuto in syria e ci sono scia alawite e sunni. gli alawiti sono il diavolo dal sunni ma con loro si sta molto meglio, anche i cristiani stanno meglio

  3. marzio says:

    Meno male che in Occidente cominciamo a capire di che pasta sono fatti i “ribelli”mercenari islamisti, non dimentichiamolo mai, supportati e sostenuti da governi arabi ed occidentali.

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.

Nata anche da un'imbeccata di Stefano Accorsi, questa 308 al Nandrolone trasferisce su strada il meglio della versione Cup

L'articolo Peugeot 308 by Arduini Corse, one off su base GTi proviene da RED Live.

In 100.000 hanno raggiunto Praga da tutto il mondo per celebrare i 115 anni di un marchio più arzillo che mai. Una buona occasione per parlare del futuro di Harley-Davidson (che sarà anche elettrico) ma non solo

L'articolo Harley-Davidson, 115 di questi anni proviene da RED Live.

Arriva una serie speciale frutto della collaborazione con la rivista femminile Elle. Materiali e colori inediti si accompagnano a un rinforzo di tecnologia a bordo. Prezzi a partire da 13.250 euro

L'articolo Citroën C1 Elle Special Edition proviene da RED Live.

4 metri e sessantuno, tanto spazio interno, trazione integrale e un comfort degno di un’auto executive. Con queste premesse il Traveller 4x4 Dangel si presta a essere una valida alle auto? Lo abbiamo guidato una settimana per capirlo

L'articolo Prova Peugeot Traveller 4×4 Dangel proviene da RED Live.