Google+

Siria: ribelli uccidono in pubblico ragazzino di 15 anni ad Aleppo per insulti al profeta Maometto

giugno 10, 2013 Leone Grotti

Il giovane Mohammed Qataa vendeva caffè nel quartiere popolare di Chaar, oggi sotto un califfato islamico instaurato da al-Nusra, milizia dei ribelli

Ieri un ragazzino di 15 anni è stato ucciso davanti agli occhi della sua famiglia ad Aleppo da ribelli islamisti, che l’hanno accusato di essere blasfemo. La notizia è stata diffusa dall’Osservatorio siriano per i diritti umani, che non è stato in grado di identificare la denominazione del gruppo ribelle. I sospetti però sono subito caduti sul Fronte al-Nusra, gruppo terroristico molto influente nell’esercito dei ribelli e legato ad al-Qaeda, che ha instaurato un califfato nella parte di Aleppo conquistata dai ribelli che combattono il regime di Assad.

UCCISO IN PUBBLICO. Secondo una ricostruzione dei fatti ripresa da Le Monde, il giovane Mohammed Qataa vendeva caffè nel quartiere popolare di Chaar e si sarebbe messo a litigare con un individuo, dichiarando: «Se anche il profeta Maometto scendesse dal Paradiso, io non diventerei lo stesso credente». Per questo membri di al-Nusra l’avrebbero arrestato domenica, picchiato e portato in pubblico. Qui, con l’accusa di «non credere in Dio e quindi essere politeista e aver maledetto il Profeta», è stato punito con due colpi di pistola: uno alla testa e uno al collo. Le suppliche della madre e del padre sono state inutili e il ragazzino è stato ucciso davanti ai loro occhi.

«SIRIANI TEMONO I RIBELLI». L’Osservatorio ha commentato il fatto affermando che «le esecuzioni e gli atti criminali sono un regalo al regime di Assad ed è proprio per questi atti che molte persone in Siria non vogliono la caduta del regime». Dopo la caduta di Qusayr, città strategica, sembra che l’esercito di Assad insieme ad Hezbollah miri a strappare la città di Aleppo, che si trova ancora nelle mani dei ribelli.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

4 Commenti

  1. Andrea says:

    Vi presento gli adoratori della Bestia

  2. Vittorio says:

    Non chiamateli ribelli.

    Sono terroristi sunniti.

    • Aramazd says:

      hai detto bene sn terroristi fanatici. io sono vissuto in syria e ci sono scia alawite e sunni. gli alawiti sono il diavolo dal sunni ma con loro si sta molto meglio, anche i cristiani stanno meglio

  3. marzio says:

    Meno male che in Occidente cominciamo a capire di che pasta sono fatti i “ribelli”mercenari islamisti, non dimentichiamolo mai, supportati e sostenuti da governi arabi ed occidentali.

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Potenza esagerata, guidabilità di alto livello e un motore capace di stupire per gestibilità ed erogazione. La Panigale V4 apre una nuova era in casa Ducati e lo fa non solo per le prestazioni ma anche per come le “serve” al pilota. Non è solo l’ultima supersportiva Ducati è un cambio di filosofia, che potrebbe piacere a molti

L'articolo Prova Ducati Panigale V4 S proviene da RED Live.

Rifatta da cima a fondo la crossover Subaru ha aumentato le sue capacità off road, migliorando al contempo il comportamento su strada. Più efficace e comoda migliora anche nella qualità percepita degli interni. Solo benzina per i motori Boxer che continuano ad avere un po’ di sete.

L'articolo Prova Subaru XV 2018 proviene da RED Live.

Prodotta in soli 150 esemplari, l'iconica fuoristrada inglese si può ordinare ad un prezzo di partenza di circa 170.000 euro

L'articolo Land Rover Defender Works V8: 405 cv per festeggiare i 70 anni proviene da RED Live.

Il tempo purtroppo passa per tutti e man mano che l’età avanza la nostra cara patente B richiede revisioni più frequenti. Scopriamo assieme passo a passo la procedura da seguire

L'articolo Come rinnovare la patente B proviene da RED Live.

Dopo quattro anni, la SUV americana si rinnova a Detroit. E lo fa con un look rivisto, tanta tecnologia e nuovi angeli custodi elettronici. Top di gamma la specialistica Trailhawk

L'articolo Jeep Cherokee 2018, il restyling debutta a Detroit proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi