Google+

Riforma elettorale, il count down prima della sentenza della Consulta

novembre 28, 2013 Chiara Rizzo

Il 3 dicembre la Corte costituzionale deciderà se annullare il porcellum. Oggi Napolitano ha incontrato Quagliariello e Franceschini per verificare il lavoro del Governo. Mineo (Pd):«In parlamento più vicini ad un accordo»

Il conto alla rovescia prima della sentenza del 3 dicembre della Corte costituzionale sul Porcellum (che dovrà decidere se l’attuale legge elettorale è incostituzionale, e quindi potrebbe bocciarla ripristinando la legge precedente, il mattarellum) è già partito a tutta velocità. Oggi, dopo aver incontrato il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, il ministro per le Riforme Gaetano Quagliariello fa sapere: « Se non si muoverà il Parlamento prima, quel punto si muoverà il governo».

L’INCONTRO CON I MINISTRI. Napolitano oggi ha incontrato insieme a Quaglieriello anche il ministro per i Rapporti con il parlamento, Dario Franceschini «con i quali – ha fatto sapere il Quirinale in una nota – ha esaminato le prospettive e l’iter delle riforme costituzionali e delle proposte di modifica della legge elettorale». Un incontro che si innesta in un momento in cui il Parlamento però anziché accellerare le riforme elettorali sembra intento a procrastinarle. Il voto su due ordini del giorno sulla legge elettorale, presentati da Movimento cinque stelle l’uno e dalla Lega l’altro, è slittato a lunedì 1 dicembre alle 20, dopo che la presidente della I commissione Affari costituzionali del Senato, Anna Finocchiaro, ha accolto la richiesta di Nuovo centrodestra di avere maggiore tempo per esaminare le proposte. «Se lunedì non si riesce a votare gli ordini del giorno, non sarà più la commissione del Senato a doversi occupare della legge elettorale», ha spiegato Benedetto Della Vedova (Scelta Civica) e membro della I commissione al Senato: «Eravamo pronti a votare oggi il ritorno al Mattarellum, ma non c’erano le condizioni perché il Nuovo Centro Destra ha chiesto più tempo. Quella di oggi, con i tempi supplementari di lunedì, è l’ultima occasione».

MINEO (PD): «PIU’ VICINO UN ACCORDO». Sembra più speranzoso però il senatore Corradino Mineo (Pd) che afferma: «Ho partecipato a una riunione delicatissima a telefoni spenti sulla legge elettorale, su come riformarla. L’ipotesi è di lavorare sul famoso Mattarellum, alle 14 si riunirà di nuovo la commissione Affari costituzionali del Senato. C’è un’aria nuova tra le forze politiche, dopo quello che è accaduto. È più vicino l’accordo sulla legge elettorale».

BONDI: «VERSO MONARCHIA COSTITUZIONALE». Inizia però a profilarsi il nuovo ruolo di opposizione di Forza Italia. Sandro Bondi ha criticato l’incontro tra i ministri e Napolitano dicendo che «Oggi il Quirinale rende noto di aver avviato una verifica sulle riforme con i ministri Quagliariello e Franceschini. Domani è probabile che Napolitano esamini con Saccomanni i provvedimenti economici del governo. Dopodomani convocherà, ne sono certo il ministro Bray per esprimere la sua via preoccupazione per i crolli occultati di Pompei. Da una repubblica parlamentare siamo passati senza saperlo a una repubblica presidenziale e domani, come l’ottimo Crozza ha intuito, a una monarchia costituzionale».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

C’è qualcosa che non torna… Non dovevi cambiare radicalmente? Non dovevi votarti alla collocazione centrale del motore? Ah, manca ancora un anno? Questo, allora, significa che sei l’ultima versione della Corvette “tradizionale”. Il canto del cigno di una delle muscle car più apprezzate al mondo che, per festeggiare i 65 anni di carriera, debutta nella […]

L'articolo Chevrolet Corvette MY18: l’ultima volta proviene da RED Live.

“All for freedom, freedom for all”. È il nuovo motto di Harley-Davidson che intende sedurre anche chi non è (ancora) un motociclista

L'articolo Harley-Davidson, nuovo slogan proviene da RED Live.

Nel bel mezzo di Agosto, la Casa di Iwata lancia un criptico video teaser che anticipa quanto verrà svelato il 6 settembre alle 17:00: la Yamaha T7

L'articolo Yamaha T7, il video teaser proviene da RED Live.

Si chiama Nolan N90-2 ed è l’apribile entry level di Nolan. Adatto sia all’utilizzo in città sia per un lungo viaggio, costa 269,99 euro

L'articolo Nolan N90-2, apribile entry level proviene da RED Live.

I fiori mai sbocciati dell’automobilismo mondiale No, loro non ce l’hanno fatta. Non sono riuscite ad arrivare in produzione, perse nei meandri delle logiche commerciali, del marketing, degli eventi globali o, semplicemente, dell’indecisione dei costruttori. Sono quelle centinaia di concept car – o prototipi che dir si voglia – realizzati in piccolissimi numeri, quando non […]

L'articolo Le auto che non sono mai nate proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana