Google+

Raccolta fondi nelle piazze. Come evitare i truffatori?

ottobre 12, 2012 Chiara Sirianni

Un venticinquenne torinese, disoccupato, raggirava i passanti con tanto di finti volantini. Magliano (Pdl): «Valorizzare le risorse buone con certificati di qualità»

Diceva ai passanti di essere un volontario di un’associazione nazionale che raccoglieva fondi da destinarsi alla ricerca scientifica per combattere la sclerosi laterale amiotrofica, la Sla. Dopo un controllo i carabinieri hanno arrestato un venticinquenne torinese, disoccupato, che raggirava i passanti con tanto di volantini falsi e tessere di riconoscimento. L’associazione a cui diceva di appartenere aveva in realtà cessato l’attività nel 2006. Per Silvio Magliano, vicepresidente del Consiglio Comunale, il problema è a monte: «I truffatori sono sempre esistiti, ma rischiano di suscitare sdegno, rovinando il lavoro di tanti che operano correttamente. Il problema in questi casi è che chiunque può inventarsi un’associazione e truffare il prossimo».

In che modo si potrebbe garantire un controllo?

Potrebbe farlo il centro servizi per il volontariato, che è già deputato al controllo dei bilanci, e anche dei volontari. La rete dei centri servizi conta già 90 sedi sparse in tutta Italia, radicati in tutte le provincie. Conosce le associazioni, le aiuta a compilare tutti i moduli necessari, sa come si muovono e come raccolgono fondi. Un ulteriore passo in questo senso potrebbe migliorare la situazione, e fornire migliori garanzie dal punto di vista della credibilità.

In che condizioni verte il mondo del no profit a Torino?
Le associazioni sono in grosse difficoltà. Per fortuna esistono le fondazioni bancarie, quelle private, e i centri di servizio. Tutte realtà che sono sempre meno sostenute anche se, sparse nei quartieri e nei paesini, senza grandi striscioni e proclami, forniscono un grande servizio. In generale c’è un impoverimento del sistema del welfare, che non è assolutamente sussidiario. Le risorse sono poche, e vengono mal spese.

Come pensate di prevenire altri casi del genere?
Una proposta potrebbe essere quella di organizzare un tavolo, in accordo con l’Agenzia delle Entrate, le forze di polizia giudiziaria e le forze buone che si occupano di sociale. Chi vuole fare fundraising, dovrà aver superato un passaggio di controllo, e avere un certificato di qualità.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

1 Commenti

  1. luigi lupo says:

    Il certificato di qualità lo farei firmare da un’assessore della giunta Formigoni. Una giunta che rappresenta l’eccellenza in tema di moralità.

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Potenza esagerata, guidabilità di alto livello e un motore capace di stupire per gestibilità ed erogazione. La Panigale V4 apre una nuova era in casa Ducati e lo fa non solo per le prestazioni ma anche per come le “serve” al pilota. Non è solo l’ultima supersportiva Ducati è un cambio di filosofia, che potrebbe piacere a molti

L'articolo Prova Ducati Panigale V4 S proviene da RED Live.

Rifatta da cima a fondo la crossover Subaru ha aumentato le sue capacità off road, migliorando al contempo il comportamento su strada. Più efficace e comoda migliora anche nella qualità percepita degli interni. Solo benzina per i motori Boxer che continuano ad avere un po’ di sete.

L'articolo Prova Subaru XV 2018 proviene da RED Live.

Prodotta in soli 150 esemplari, l'iconica fuoristrada inglese si può ordinare ad un prezzo di partenza di circa 170.000 euro

L'articolo Land Rover Defender Works V8: 405 cv per festeggiare i 70 anni proviene da RED Live.

Il tempo purtroppo passa per tutti e man mano che l’età avanza la nostra cara patente B richiede revisioni più frequenti. Scopriamo assieme passo a passo la procedura da seguire

L'articolo Come rinnovare la patente B proviene da RED Live.

Dopo quattro anni, la SUV americana si rinnova a Detroit. E lo fa con un look rivisto, tanta tecnologia e nuovi angeli custodi elettronici. Top di gamma la specialistica Trailhawk

L'articolo Jeep Cherokee 2018, il restyling debutta a Detroit proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi