Google+

Povero l’uomo che si fa rappresentare dagli ultrà

marzo 19, 2017 Fred Perri

Il presidente del Napoli De Laurentiis, richiesto per la 163esima volta di commentare i rigori concessi alla Juve, rispose: «Gli striscioni parlano per me»

Articolo tratto dal numero di Tempi in edicola (vai alla pagina degli abbonamenti) – Finiranno i rigori dell’inverno? Scusate la battuta un po’ così, compagni amici e bastardi di ogni genere e grado, ma non ne posso più di polemiche, insulti, giornalisti tifosi e/o paraculi, nani e ballerine, moviole e moviolisti. Parentesi: ma voi che volete la moviola in campo non pensate a costoro? Molti sono anziani, c’è gente che tiene famiglie e amanti allargate, come camperanno ai tempi della Var?

Vabbè, non di questo volevo parlare, quanto di una frase del presidente del Napoli De Laurentiis che, richiesto, per la 163esima volta di commentare i rigori concessi alla Juve, rispose: «Gli striscioni parlano per me». Per significarvi come la penso, vi racconto questa parabola. Ero allo stadio di Vicenza, quando c’era ancora il palo (i vecchi sanno di cosa parlo: era quel sostegno che impallava sempre le telecamere) e sfiorai la rissa perché, situato sul bordo della tribuna stampa, close (come dicono a Oxford) alla scala dove scendevano i tifosi verso l’uscita, a uno di questi che mi aveva urlato «scrivete che è un furto» eruttai, papale: «Io scrivo quello che mi pare». Non usai proprio queste parole. Piuttosto di farmi rappresentare dal frequentatore abituale di uno stadio italiano, prendo come portavoce un vegano. Sul sito della Gazza ho trovato riprodotti i suddetti striscioni e altri. Ormai non mi faranno più direttore, ma succedesse, di quello che si urla, si scrive e si dice in uno stadio italiano non riporterei una parola. Solo quando sarete capaci di comportarvi come i supporter dell’Arsenal che, dopo 21 anni, contestano Wenger con compostezza.

Ah, sapete qual era la squadra per cui stavo per fare a botte? No, sbagliato. Era l’Inter.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Rialzata, “rinforzata” nel look ma con lo stesso grande comfort di ogni Classe E, la All Terrain entra di forza nel segmento delle Statio Wagon rialzate. Offre tanto spazio e un comfort sontuoso, ma la sua attitudine off road è reale

L'articolo Prova Mercedes E 220 CDi All Terrain proviene da RED Live.

Potenza esagerata, guidabilità di alto livello e un motore capace di stupire per gestibilità ed erogazione. La Panigale V4 apre una nuova era in casa Ducati e lo fa non solo per le prestazioni ma anche per come le “serve” al pilota. Non è solo l’ultima supersportiva Ducati è un cambio di filosofia, che potrebbe piacere a molti

L'articolo Prova Ducati Panigale V4 S proviene da RED Live.

Rifatta da cima a fondo la crossover Subaru ha aumentato le sue capacità off road, migliorando al contempo il comportamento su strada. Più efficace e comoda migliora anche nella qualità percepita degli interni. Solo benzina per i motori Boxer che continuano ad avere un po’ di sete.

L'articolo Prova Subaru XV 2018 proviene da RED Live.

Prodotta in soli 150 esemplari, l'iconica fuoristrada inglese si può ordinare ad un prezzo di partenza di circa 170.000 euro

L'articolo Land Rover Defender Works V8: 405 cv per festeggiare i 70 anni proviene da RED Live.

Il tempo purtroppo passa per tutti e man mano che l’età avanza la nostra cara patente B richiede revisioni più frequenti. Scopriamo assieme passo a passo la procedura da seguire

L'articolo Come rinnovare la patente B proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi