Google+

Porto per Churchill e un caffè nero per Fleming. A ognuno la sua colazione

marzo 4, 2013 Elisabetta Longo

Il libro “The Breakfast Bible” racconta le abitudini alimentari di molti personaggi storici. E svela perché la mattina mangiamo marmellata e beviamo the

La colazione è il pasto più importante della giornata, dicono i nutrizionisti. Tanto importante da giustificare persino quattro brioche ingurgitate di fila, come racconta il giornalista gastronomico Seb Emina in The Breakfast Bible, un libro che raccoglie le abitudini mattutine dei cinque continenti assieme ad aneddoti sul risveglio di alcuni personaggi famosi.

UNA PINTA DI PORTO. Winston Churchill, durante un volo tra Londra e New York, rispose così allo stuart che gli chiedeva cosa gradisse per colazione: «Una pinta di buon porto, grazie». Non si sa se il primo ministro inglese stesse scherzando, ma che spesso cominciasse la giornata con whisky e sigaro non è certo un mistero. E guai a fargli notare quanto fosse poco salutare.

IL SANDWICH DI ELVIS. Il politico e storico inglese Samuel Pepys affrontava la scrittura con pasticcio di tacchino, un petto d’oca e una bella porzione di gelatina di vitello. E che dire di Elvis Presley e del suo famoso sandwich fritto a base di banane, burro d’arachidi e un buon contorno di salsicce. L’autore di The Breakfast Bible svela che l’abitudine di introdurre carne a colazione è nata nel dodicesimo secolo, quando alcuni coristi sfortunati cominciarono a nutrirsi così non avendo a disposizione dolci ma uova e scarti di maiale da friggere. L’abitudine di bere the a colazione, invece, è del 1662, a seguito del matrimonio del re d’Inghilterra Carlo II con la portoghese Caterina de Braganza, che esportò anche l’usanza di consumare marmellata.

LE UOVA. La scrittrice Jane Austen prediligeva il pane tostato e un uovo fritto la mattina, e propose questa colazione a molti personaggi dei suoi romanzi. Charles Dickens, invece, preferiva la crema aromatizzata al rum. Il creatore di James Bond, Ian Fleming, amava la sua tazza di caffè nero, amaro e forte, e un uovo sodo, sempre e solo quello deposto dalla gallina che aveva in cortile. Ma come diceva sempre Churchill, non è importante cosa si mangia a colazione, ma con chi: «In quarant’anni di matrimonio, io e mia moglie abbiamo fatto il primo pasto assieme solo due o tre volte. È stata un’esperienza così tremenda che abbiamo dovuto smettere».

 

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Nessuno fiati. Nessuno si muova. L’hanno fatto davvero! Hanno ridato vita alla storica sigla GSi. Un’icona per tutti i “figli degli Anni ‘80” cresciuti a pane e Opel sportive. Con buona pace della divisione OPC, la nuova versione high performance della Insignia Grand Sport – seconda generazione della berlina tedesca – tornerà a sfoggiare la […]

L'articolo Opel Insignia GSi: gradito ritorno proviene da RED Live.

Solida e ben fatta, la Seat Ateca 1.6 TDI Advance è il primo SUV della Casa spagnola. Si parte da meno di 24 mila euro chiavi in mano

L'articolo Prova Seat Ateca 1.6 TDI Advance proviene da RED Live.

La fortwo, l’utilitaria più corta sul mercato – è lunga solo 2,69 m – si aggiorna. La novità principale è rappresentata dalla disponibilità di serie, sin dall’allestimento entry level youngster, della frenata automatica d’emergenza e dei fendinebbia. Un upgrade in materia di sicurezza tutt’altro che marginale, esteso anche alla versione a quattro posti forfour. Tessuto […]

L'articolo smart fortwo e forfour 2018: danno di più proviene da RED Live.

Vi piace pedalare in collina? Se volete farlo in compagnia di migliaia di altri ciclisti, e con la possibilità di mettere alla prova il vostro spirito agonistico, l’occasione giusta è la 5° edizione della Granfondo Scott, in programma il 3 settembre 2017 con partenza e arrivo a Piacenza Expo. La manifestazione propone due percorsi, caratterizzati […]

L'articolo Granfondo Scott, al via il 3 settembre proviene da RED Live.

C’è qualcosa che non torna… Non dovevi cambiare radicalmente? Non dovevi votarti alla collocazione centrale del motore? Ah, manca ancora un anno? Questo, allora, significa che sei l’ultima versione della Corvette “tradizionale”. Il canto del cigno di una delle muscle car più apprezzate al mondo che, per festeggiare i 65 anni di carriera, debutta nella […]

L'articolo Chevrolet Corvette MY18: l’ultima volta proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana