Google+

Oltre 700 persone all’incontro di Tempi con Roberto Maroni FOTO

febbraio 2, 2013 Redazione

Dal titolo “A cosa serve la politica? Il popolo, le opere, i suoi bisogni”, l’incontro è stato condotto da Amicone e ha lasciato spazio a imprenditori, insegnanti e genitori.

 Oltre 700 persone si sono riunite ieri al Palazzetto dello sport di Albiate Brianza per assistere all’incontro organizzato dal settimanale Tempi con Roberto Maroni, candidato presidente in Lombardia alle prossime elezioni.

Dal titolo “A cosa serve la politica? Il popolo, le opere, i suoi bisogni”, l’incontro è stato condotto dal direttore Luigi Amicone e ha lasciato spazio a imprenditori, insegnanti, genitori e giovani che hanno posto domande sul programma.

In un palazzetto assiepato dalle persone, molte quelle che hanno assistito in piedi o sedute per terra, Maroni ha risposto a tutte le domande, in un clima cordiale e attento. Nei prossimi giorni, pubblicheremo video, foto e il resoconto completo dell’incontro.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

9 Commenti

  1. Poppi_Pippo says:

    addirittura 700 persona….. mamma mia numeri che fan girare la testa….

  2. pikassopablo says:

    mi piace…mi piace tutto ciò….è bellissimo…è una presenza che tocca l’infinito e oltre…oltre la padania…e tocca il tu che si fa io leghista….come dire, una trota permanente…tutto ciò è quello che ho sempre sognato, una compagnia umile e aperta all’altro: prima il nord…e poi una birra in compagnia a un barbaro sognante…se ci scappa un rutto….che dico, un ruttino, è l’epserienza con un amico che si fa carne, anzi aria….W la padania W le scope W il ruttino che si fa infinito nel verde più verde 🙂 con affetto padano (che con la mostarda ci sta benissimo)

  3. Grisù says:

    Macché Maroni e la Lega, viva Bersani, Penati, MPS, loro sì che sanno “reperire risorse”, altro che gli spiccioli per la benza del Trota!

  4. a.trunfio says:

    Un successo di pubblico !! meno male quindi che mezz’ora prima di venire ad albiate, mi sono detto : cosa vado a fare ? a rovinare il festino con una mia domanda di quelle che di solito, non prevedendo repliche finiscono col raggelare il popolo riunito o costringermi a darmela a gambe tra i fischi ?
    Dai primi due commenti, mi pare che si capisca bene a cosa serve la politica. E sottolineo A COSA.
    Ho presentato un simbolo ma non me l’hanno approvato. Da sfondo due grosse castagne appaiate, e un nome : FUORI TUTTI DAI MARONI.

    • H.Hesse says:

      “A rovinare il festino con una mia domanda di quelle che di solito, non prevedendo repliche finiscono col raggelare il popolo riunito o costringermi a darmela a gambe tra i fischi ?”
      No Trunfio, quelli che ti capita di sentire non sono fischi di disapprovazione, ma la sirena dell’ambulanza del 118 che ti viene a prelevare per il tuo solito TSO.

      • a.trunfio says:

        Herr HESSE di solito i suoi antenati, non chiamavano il 118, ma le SS e il treno per Mathausen.
        è diventato democratico pure lei con i tempi moderni ? La ringrazio della conversione.
        Bitte.

        • H.Hesse says:

          Herr Hitler andava per le birrerie di Monaco a fare discorsi che “di solito” non prevedevano “repliche”.
          L’avessero fatto anche a lui, un bel TSO, forse ci saremmo risparmiati una guerra mondiale e qualche milione di morti.

          • a.trunfio says:

            Herr Hesse !!! Herr Hesse !!! dal nazismo alla democrazia H24 di professione basta solo qualche generazione, lei ne è la prova vivente. E dall’ “arbeit match frei” di suo nonno e del suo furher al “COMUNIONE (per noi) & LIBERAZIONE (TSO per le altre razze)” anche meno.

  5. Marco says:

    Propongo un tema per il prossimo meeting: “Vivere intensamente il reale (ma solo nella Padania libera)”

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Sulla breccia da 39 anni, la Classe G ha saputo resistere alle mode puntando su robustezza, affidabilità e su alcuni clienti... "importanti"

L'articolo Classe G, la storia “sporca” della off road Mercedes proviene da RED Live.

DNA OFFROAD Al Salone di Detroit 2018 la Casa della Stella ha presentato la Nuova Mercedes Classe G. Che non ha tagliato in modo brusco i ponti con il passato e – tranquilli –  non si è rammollita: a lei, le SUV moderne fanno davvero un baffo. Nel senso che la G continua ad essere […]

L'articolo Nuova Mercedes Classe G 2018: nel solco della tradizione proviene da RED Live.

Seppur presentato nel 2016, il sistema di trazione integrale della Focus RS è tutt’oggi una soluzione ingegneristica avanzata ed è raro trovarne una descrizione chiara e completa. Siete sicuri di avere capito come funziona? Leggete per scoprirlo!

L'articolo Magia elettronica! La trazione integrale della Ford Focus RS proviene da RED Live.

In attesa della prova ecco le prime informazioni sul test che ci vedrà a Valencia in sella alla nuova Ducati Panigale V4

L'articolo Ducati Panigale V4 in attesa della prova proviene da RED Live.

Al volante della SUV “low cost” che migliora nei contenuti e nella guida mantenendo invariato il prezzo. Dacia ha vinto di nuovo la scommessa e ora offre una Duster più appetibile che mai

L'articolo Prova Dacia Duster 2018 proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download