Google+

Olanda. L’appello «senza precedenti» di 350 medici contro l’eutanasia ai dementi

febbraio 16, 2017 Redazione

Tra loro anche molti dottori favorevoli alla buona morte. «Noi ci rifiutiamo di uccidere un malato di demenza indifeso solo sulla base di un testamento biologico»

eutanasia-malato-ospedale-terminale-shutterstock

Più di 350 medici hanno firmato un appello in Olanda perché si cessi di «porre fine alla vita di esseri umani indifesi». I dottori vogliono che venga abolita l’ultima estensione dell’eutanasia, che permette anche alle persone dementi in stato avanzato di essere uccise, purché abbiano firmato un testamento biologico (le Dat tanto discusse anche in Italia).

UCCISA CONTRO LA SUA VOLONTÀ. L’appello è stato scritto dopo la diffusione a fine gennaio di uno dei casi più scandalosi di eutanasia mai venuto a conoscenza dell’opinione pubblica. In Olanda, una donna anziana affetta da demenza che aveva chiaramente fatto intendere di non desiderare la morte, è stata uccisa dopo essere stata drogata di nascosto dal medico. Svegliatasi nonostante il sonnifero, si è ribellata invano all’iniezione, praticata dal medico mentre i familiari la tenevano ferma bloccata. La Commissione di controllo dell’eutanasia per la prima volta ha passato il fascicolo ai magistrati, chiedendo però di «non punire il dottore».

«NOI CI RIFIUTIAMO». Nel paese dove la buona morte è legale dal 2002, 34 medici hanno lanciato un sito internet e raccolto firme contro l’eutanasia per malati di demenza. Poi il 10 febbraio hanno pubblicato un appello, definito localmente «senza precedenti» su Nrc. L’appello è stato firmato già da 350 medici: «Fare un’iniezione mortale a un malato di demenza in stato avanzato, solo sulla base di una dichiarazione anticipata? A qualcuno che non è in grado di confermare se vuole morire? No, noi ci rifiutiamo. La nostra reticenza morale a porre fine alla vita di un essere umano indifeso è troppo grande».

ANCHE MEDICI PRO-EUTANASIA. Tra i firmatari ci sono anche molti medici di Scen, associazione che offre consulenza, sostegno e aiuto pratico e legale a chi vuole morire. Il dibattito è stato aperto ma il risultato è incerto, dal momento che i sostenitori dell’eutanasia, di fronte al caso dell’anziana uccisa contro la sua volontà, hanno già risposto affermando che «si tratta di un caso isolato».

Foto malato tratta da Shutterstock

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

A Milano settembre è il mese più bello. Anche per pedalare. Il 17 mattina l’hanno pensato in tanti, circa 1.800, schierati alla partenza della prima edizione della GF Milano. Dopo una notte di pioggia, infatti, lo sguardo poteva abbracciare verso nord il profilo innevato delle montagne, nella direzione che avrebbe preso la corsa. Due le […]

L'articolo GF Milano, in gara dalla città al cuore della Brianza proviene da RED Live.

Le righe, si sa, rubano la scena a qualsiasi altro indumento del guardaroba e non tutti se le possono permettere. Ciò che ha fatto Rapha con questa fantasia, protagonista della nuova collezione Cross, è stato scegliere un accostamento di tonalità elegante e, soprattutto, ispirato all’abbigliamento indossato da Jeremy Powers (Rapha-Focus Team) alla conquista del titolo di campione nazionale […]

L'articolo Rapha presenta la nuova collezione Cross proviene da RED Live.

F1 2017 è un generatore virtuale di adrenalina. Un racing game emozionante e coinvolgente, completamente personalizzabile in base alle proprie esigenze. Il nuovo gioco di Codemasters affina la buona ricetta del 2016 e (ri)propone un solidissimo “simcade”, ovvero un efficace ibrido tra simulazione impietosa e arcade permissivo, immediato e profondo. Il risultato? Senza controllo di trazione […]

L'articolo F1 2017 è pura adrenalina virtuale proviene da RED Live.

Con il nuovo Peugeot Belville, la Casa del Leone s’inserisce in uno dei mercati più floridi in assoluto: quello degli scooter piccoli a ruota alta. È disponibile in due cilindrate (125 e 200) con prezzi a partire da 2.950 euro

L'articolo Prova Peugeot Belville proviene da RED Live.

Che Kia sia un’azienda coreana Doc è assodato ma è altresì vero che il suo quartier generale europeo si trova ad appena 500 metri dall’entrata del Salone di Francoforte. E’ quindi normale che Kia viva la kermesse tedesca in modo speciale, come la fiera di casa, quella in cui sfruttare il fattore campo favorevole per […]

L'articolo Kia Proceed Concept: il futuro passa da qui proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana