Google+

Manovra bis: si punta tutto sulle misure antievasione – RS

settembre 2, 2011 Redazione

Giulio Tremonti presenta la manovra bis di Ferragosto completata. Soddisfatto: «C’è proporzionalità tra tasse e tagli di spesa». Inasprite le misure contro l’evasione: carcere per i grandi evasori fiscali, pubblicazione online dei redditi dei cittadini, obbligo di dichiarare i riferimenti dei conti correnti bancari,gli introiti recuperati dai Comuni resteranno a loro

Ieri il ministro dell’Economia Giulio Tremonti si è presentato sorridente in Senato per dare notizia del completamento della manovra bis di Ferragosto. «Nella manovra c’è una proporzionalità tra tasse e tagli di spesa ed è garantita l’assoluta invarianza dei saldi» spiega in conferenza stampa. «Il testo che sarà approvato coincide con quello iniziale con due sole differenze».

“La prima riguarda il gettito della «Robin Hood tax», il prelievo fiscale a carico delle imprese energetiche, «che non sarà più diviso tra ministeri ed enti locali, ma andrà solamente a beneficio delle autonomie». Che potrebbero dunque vedersi scontare almeno 1,8 miliardi di euro di tagli alla spesa nel 2012″ (Corriere, p. 2).

“La seconda modifica, ha spiegato Tremonti, riguarda il contributo di solidarietà sui redditi più alti. «Al posto del quale è stato messo in piedi un apparato di norme antievasione di grande efficacia», dice il ministro. (…) Una nuova stretta sull’elusione e l’evasione fiscale, quando in molti erano pronti a scommettere su un nuovo condono: l’aumento delle imposte sulle cooperative e le società di comodo, sottoposte a maggiori controlli e soprattutto ad una valutazione discrezionale della reale attività da parte del fisco, il carcere per i grandi evasori fiscali (non ci sarà più la sospensione condizionale della pena), la pubblicazione online dei redditi dei cittadini da parte dei Comuni, un loro maggior coinvolgimento nella lotta all’evasione, l’obbligo di dichiarare insieme ai redditi i riferimenti dei conti correnti bancari e degli altri rapporti intrattenuti con gli operatori finanziari” (Corriere, p. 2).

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

La Renault Scenic porta al debutto la nuova motorizzazione 1.3 Tce in configurazione da 140 e 160 cv. Un quattro cilindri Tutbo benzina molto evoluto che vuole fare le scarpe al Diesel

L'articolo Prova Renault Scenic 1.3 TCe 140 e 160 cv proviene da RED Live.

Assieme ad ABS ed ESP, il sistema di controllo elettronico della trazione è un cardine dei sistemi di sicurezza montati sulla vostra auto. Nel caso non lo sappiate, è un dispositivo elettronico in grado di rendervi le cose più semplici quando la strada è scivolosa. Scopriamolo assieme

L'articolo ASR, cos’è e come funziona il controllo di trazione delle auto proviene da RED Live.

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.

Nata anche da un'imbeccata di Stefano Accorsi, questa 308 al Nandrolone trasferisce su strada il meglio della versione Cup

L'articolo Peugeot 308 by Arduini Corse, one off su base GTi proviene da RED Live.

In 100.000 hanno raggiunto Praga da tutto il mondo per celebrare i 115 anni di un marchio più arzillo che mai. Una buona occasione per parlare del futuro di Harley-Davidson (che sarà anche elettrico) ma non solo

L'articolo Harley-Davidson, 115 di questi anni proviene da RED Live.