Google+

La carta sta male. Per Corsera e Gazzetta annunciati pesanti tagli

novembre 7, 2012 Massimo Giardina

Secondo Milano Finanza Rcs si prepara a un pesante taglio alle redazioni e agli organici delle testate del gruppo. I concorrenti non sorridono, Espresso in crisi chiude Velvet

Secondo Milano Finanza, lunedì, durante un vertice durato cinque ore, l’ad di Rcs Mediagroup, Pietro Scott Jovane ha prospettato un taglio di circa 100 redattori (di cui la metà in prepensionamento) per il Corriere della Sera  e la rinuncia di 50 giornalisti per la Gazzetta dello Sport. Il gruppo Rcs, di cui Corriere e Gazzetta fanno parte, ha iniziato un fase di dimagrimento al fine di far quadrare i conti. Nel business plan che verrà presentato a dicembre ci saranno ulteriori tagli: molte riviste periodiche saranno cancellate e sarà approntato un complessivo taglio di organico sopra le 500 unità. Il tutto sarà valutato nei prossimi giorni dai comitati di redazione delle due testate.

TERREMOTO TRA I SOCI.
I nuovi assetti di via Solferino riflettono i movimenti tellurici dell’assemblea dei soci che, fino all’anno scorso, navigava in acque tranquille per il dominio del patto di sindacato tra Fiat, Pirelli, Intesa, Mediobanca e Diego Della Valle. Patto che oggi è a rischio a causa dell’uscita del patron di Tod’s; il suo 8,65 per cento incrementato durante l’estate potrebbe andare a sommarsi a ciò che è detenuto dal socio di maggioranza esterno al patto, Giuseppe Rotelli. Intesa e Mediobanca guardano interessate e potrebbero sganciarsi dalla vecchia maggioranza per crearne una nuova con l’imprenditore della sanità e Della Valle. Un aumento di capitale potrebbe rappresentare l’evento che cambierebbe definitivamente gli equilibri di Rcs: una ricapitalizzazione che è già nell’aria da tempo.
Nel pacchetto di riqualificazione dei conti, ci sarebbe anche la vendita della sede storica di via Solferino. Il condizionale è d’obbligo perché un compratore, al momento, non si è ancora materializzato. L’assemblea di redazione ha già fatto sapere la propria contrarietà all’operazione immobiliare.

GLI ALTRI. Anche per il Gruppo Espresso è iniziata la dieta. Chiude il periodico Velvet, destinato al pubblico femminile, ma non vi sarà riduzione di personale perché i redattori passeranno a scrivere on line per D di Repubblica. Il Gruppo di De Benedetti lo scorso mese aveva dichiarato lo stato di crisi che prevedeva il dimezzamento delle redazioni, e a fine ottobre sono già stati annunciati dei tagli che hanno determinato una giornata di sciopero promosso dal comitato di redazione.
Problemi anche per Libero e il Foglio, i cui giornalisti sono in contratto di solidarietà e l’Unità soffre una situazione di difficoltà da più di un anno, come messo in evidenza da un comunicato dei giornalisti: «Da un anno e mezzo, ormai i collaboratori dell’Unità vivono una situazione di fortissima incertezza economica, legata alle difficoltà dell’azienda. In questo contesto di disagio le promesse dell’Ad vengono regolarmente disattese e il disavanzo sui loro conti correnti mai colmato».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

1 Commenti

  1. Enrico scrive:

    Ormai, per quando si imbianca la casa, sono più comodi ed economici i teli di plastichina rispetto ai giornali.

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Il Concorso d’Eleganza di Pebble Beach, in California, rappresenta da sempre un evento speciale per la BMW. La Casa di Monaco è infatti solita stupire presentando delle concept che anticipano modelli pressoché pronti a entrare in produzione. Quest’anno tocca a una delle roadster più affascinanti mai realizzate, oltre che una delle vetture più “anziane” della […]

L'articolo BMW Z4 Concept: una linea da urlo proviene da RED Live.

Nessuno fiati. Nessuno si muova. L’hanno fatto davvero! Hanno ridato vita alla storica sigla GSi. Un’icona per tutti i “figli degli Anni ‘80” cresciuti a pane e Opel sportive. Con buona pace della divisione OPC, la nuova versione high performance della Insignia Grand Sport – seconda generazione della berlina tedesca – tornerà a sfoggiare la […]

L'articolo Opel Insignia GSi: gradito ritorno proviene da RED Live.

Solida e ben fatta, la Seat Ateca 1.6 TDI Advance è il primo SUV della Casa spagnola. Si parte da meno di 24 mila euro chiavi in mano

L'articolo Prova Seat Ateca 1.6 TDI Advance proviene da RED Live.

La fortwo, l’utilitaria più corta sul mercato – è lunga solo 2,69 m – si aggiorna. La novità principale è rappresentata dalla disponibilità di serie, sin dall’allestimento entry level youngster, della frenata automatica d’emergenza e dei fendinebbia. Un upgrade in materia di sicurezza tutt’altro che marginale, esteso anche alla versione a quattro posti forfour. Tessuto […]

L'articolo smart fortwo e forfour 2018: danno di più proviene da RED Live.

Vi piace pedalare in collina? Se volete farlo in compagnia di migliaia di altri ciclisti, e con la possibilità di mettere alla prova il vostro spirito agonistico, l’occasione giusta è la 5° edizione della Granfondo Scott, in programma il 3 settembre 2017 con partenza e arrivo a Piacenza Expo. La manifestazione propone due percorsi, caratterizzati […]

L'articolo Granfondo Scott, al via il 3 settembre proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana