Google+

Egitto, Al Jazeera troppo schierata con i Fratelli Musulmani: «Trasmette falsità», si licenziano 22 giornalisti

luglio 9, 2013 Leone Grotti

Per Hegag Salama, che lavora per l’emittente del Qatar da dieci anni, «va contro l’Egitto e contro altri paesi arabi, rischiando di provocare odio e scontri tra il popolo egiziano».

Ventidue membri dello staff egiziano di Al Jazeera si sono licenziati ieri accusando il canale televisivo del Qatar, ma diffuso in tutto il mondo, di non essere «obiettivo» nel modo in cui ha voluto riportare le recenti violenze scoppiate in Egitto a seguito della deposizione da parte dell’esercito appoggiato dal popolo di Mohamed Morsi.

TROPPO VICINI AI FRATELLI MUSULMANI. Tra i 22, secondo quanto riporta Gulf News, ci sono anche due famosi giornalisti di Al Jazeera di stanza al Cairo: Wessam Fadl, che ha denunciato «la presa di posizione politica» del canale televisivo troppo vicino ai Fratelli Musulmani, e soprattutto Hegag Salama, che lavora per l’emittente da 10 anni.

«TRASMETTONO FALSITÀ». Secondo Salama, l’agenda di Al Jazeera «va contro l’Egitto e contro altri paesi arabi, rischiando di provocare odio e scontri tra il popolo egiziano». Il corrispondente da Luxor ha accusato l’emittente di «trasmettere falsità e ingannare i telespettatori». L’anchorman Karem Mahmoud ha aggiunto che la direzione di Al Jazeera ha istruito ogni membro dello staff perché parli in favore dei Fratelli Musulmani. Il Qatar, tra gli Stati più ricchi del Golfo, è anche il principale sostenitore dei ribelli in Siria.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

1 Commenti

  1. MARCO says:

    AL JAZEERA UN UNICUM CORUM CON LA CNN SIONISTA

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

Permette di registrare tragitti, monitorare lo stato del manto stradale, analizzare e condividere con altri appassionati informazioni e dati. Si scarica gratuitamente da Apple Store e Google Play

L'articolo Sicurezza in moto? Arriva Moto App proviene da RED Live.

La coupé dei quattro anelli festeggia il compleanno con un restyling lieve, che porta in dote più potenza e una dotazione arricchita

L'articolo Audi TT 2018, il restyling per i 20 anni proviene da RED Live.

La Renault Scenic porta al debutto la nuova motorizzazione 1.3 Tce in configurazione da 140 e 160 cv. Un quattro cilindri Tutbo benzina molto evoluto che vuole fare le scarpe al Diesel

L'articolo Prova Renault Scenic 1.3 TCe 140 e 160 cv proviene da RED Live.

Assieme ad ABS ed ESP, il sistema di controllo elettronico della trazione è un cardine dei sistemi di sicurezza montati sulla vostra auto. Nel caso non lo sappiate, è un dispositivo elettronico in grado di rendervi le cose più semplici quando la strada è scivolosa. Scopriamolo assieme

L'articolo ASR, cos’è e come funziona il controllo di trazione delle auto proviene da RED Live.

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.