Google+

Ebola, oltre mille morti. «I malati sono stati lasciati soli. Non c’è nessuno all’ospedale»

agosto 12, 2014 Elisabetta Longo

L’Oms sta decidendo se somministrare ai malati cure sperimentali. Morto un missionario spagnolo. «È la prima volta che ci troviamo di fronte a questa situazione dolorosa, molto dolorosa. Pregate per noi»

Oltre mille decessi e 1848 casi censiti. Questi i numeri di ebola, stilati dall’Organizzazione mondiale della sanità. Il gruppo di esperti che sta affiancando l’Oms nel monitoraggio dell’epidemia sta pensando di puntare su nuove cure sperimentali.
Le ultime 52 vittime si registrano tra il 7 e il 9 agosto che si aggiungono ad altri 69 nuovi casi segnalati in Guinea, Liberia e Sierra Leone. Nessun nuovo contagio o decesso in Nigeria e né in Rwanda, dove c’era stata una segnalazione.

«SITUAZIONE GRAVE». Alla Radio Vaticana padre John Oppong, primo consigliere dei Fatebenefratelli, ha raccontato che «la situazione è molto grave. I malati sono stati lasciati soli. Tutti, anche all’ospedale di Liberia-Monrovia, sono andati via. Non c’è nessuno all’ospedale. Il governo della Liberia ha creato un centro per i malati di ebola e tutti i malati sono ora in questo centro. È la prima volta che ci troviamo di fronte a questa situazione dolorosa, molto dolorosa. Pregate per noi».
Proprio un missionario spagnolo dei Fatebenefratelli, Miguel Pajares, è morto oggi. Rimpatriato giovedì dalla Liberia, non ce l’ha fatta.

CURE SPERIMENTALI. Trasfusioni e idratazione continua non bastano più, e il vaccino è ancora lontano, forse si arriverà a confezionarlo nel 2015. La multinazionale inglese Gsk continua a portare avanti gli studi sul vaccino, che per il momento è solo un siero, chiamato Zmapp. Ha detto la portavoce dell’Oms Fadela Chaib: «C’è l’idea di condurre cure sperimentali, ma verrà deciso nei prossimi giorni». I trattamenti in fase di studio non sono ancora stati testati sull’uomo, ma vale tentare il tutto e per tutto. «Le domande alle quali dovranno rispondere gli esperti sono due. Se dal punto di vista etico è consigliabile somministrare farmaci non ancora stabili e senza pericoli, e se basteranno per tutti. Le quantità di queste nuove cure sono ancora piccole, si deve decidere a chi destinarle».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

1 Commenti

  1. mike scrive:

    ho letto che il virus ha una molecola che è in grado di bloccare l’azione di un’altra molecola, dell’organismo umano, capace di scatenare una risposta immunitaria. in pratica ebola oltre ad aggredire l’organismo umano riesce pure ad impedire una reazione immunitaria dello stesso. già questo è sospetto. inoltre ecco un altro virus che annulla il sistema immunitario dell’uomo (l’altro credo non ci sia bisogno di ricordare quale sia). a prescindere da quali scopi ci siano sotto mi puzza tanto, in entrambi i casi, non di natura ma di scienza. di laboratorio.

    riflettendo … l’africa occidentale è collocata tra il resto dell’africa, l’america latina e l’europa. cioè tra i posti dove si trova la maggior parte dei cristiani specie cattolici. sarà tutto il mondo a rischio ma credo che soprattutto quelle 3 zone geografiche. viene da dire… guarda caso!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

La Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line è una suv compatta per chi va sempre di corsa ma non per questo manca di praticità. Si parte da 46.000 euro.

L'articolo Prova Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line proviene da RED Live.

Mentre tutti sono sotto l’ombrellone, la Casa varesina presenta le ultime due moto che mancavano all’appello dell’Euro4: le F3 (675 e 800) e la Dragster 800 RR. E con l’occasione…

L'articolo MV Agusta F3 e Dragster 800 RR Euro4 proviene da RED Live.

La fame del colosso indiano Bajaj sembra non avere fine: dopo aver conquistato il 49% del Gruppo KTM, ora punta a un noto Marchio inglese. Nasce così la partnership (commerciale) Triumph e Bajaj

L'articolo Triumph e Bajaj, insieme per le piccole proviene da RED Live.

Black Jack, come il gioco d’azzardo che coinvolge banco e giocatori. In questo caso, però, il ruolo del casinò viene interpretato dalla Opel e l’oggetto del desiderio non è il classico “21”, bensì la city car Adam in edizione speciale. L’inedito allestimento Black Jack, che esalta l’inclinazione alla personalizzazione tipica dell’utilitaria tedesca, porta in dote […]

L'articolo Opel Adam Black Jack: scommessa vinta proviene da RED Live.

Dopo il successo ottenuto con la 300, Beta allarga ulteriormente la gamma delle enduro “facili”: ora è il momento della Beta XTrainer 250, moto facile per alcune soluzioni ma comunque capace di grandi cose

L'articolo Beta Xtrainer 250 proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana