Google+

Mi hanno raccontato cose da non credere su una certa società di calcio

ottobre 21, 2016 Fred Perri

Ci sarebbe una società che si è trovata con l’autobiografia del suo capitano che minaccia i tifosi e questi, quindi, che minacciano lui

calcio-ansa

Anticipiamo un articolo tratto dal numero di Tempi in edicola da giovedì 20 ottobre (vai alla pagina degli abbonamenti)

Mi hanno raccontato che ci sarebbe una società di calcio che per anni non ha vinto nulla, pur spandendo e spendendo soprattutto in pippe, come un tale brasiliano (30 miliardi) passato alla storia non per le sue imprese sul campo ma per aver posato per una rivista gay con l’aggeggio al vento.

Ci sarebbe una società di calcio che ha fatto pedinare e intercettare un suo giocatore perché non era in grado di controllarlo con la forza della sua solidità, della sua storia, della sua struttura.

Ci sarebbe una società di calcio che cambiava allenatori come gusti di gelato d’estate.

Ci sarebbe una società di calcio che per anni si è lamentata perché ci sarebbe stato un complotto ai suoi danni per cui gli arbitri e le istituzioni politiche avrebbero tramato per favorire l’odiata rivale.

Ci sarebbe una società di calcio che, grazie a un pacco di intercettazioni (dal malloppazzo, però, sono sparite quelle che la riguardavano), ha azzerato i rivali e ha, infine, cominciato a vincere.

Ci sarebbe una società di calcio che, finito il ciclo degli allenatori manager, cioè quelli che di fatto escludevano la società dalle decisioni, è tornata allo stato di prima, acquistando pippe e non vincendo nulla.

Ci sarebbe una società di calcio che non sapendo controllare i suoi giocatori (vedi sopra) ha passato una brutta estate perché il suo giocatore migliore, condizionato dalla procace moglie, faceva casino sul mercato.

Ci sarebbe una società che si è trovata con l’autobiografia del suo capitano (lo stesso di prima) che minaccia i tifosi e questi, quindi, che minacciano lui.

Mi hanno raccontato che ci sarebbe una società così, ma non ho abboccato. Non esiste una società così.

Foto Ansa

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

La Renault Scenic porta al debutto la nuova motorizzazione 1.3 Tce in configurazione da 140 e 160 cv. Un quattro cilindri Tutbo benzina molto evoluto che vuole fare le scarpe al Diesel

L'articolo Prova Renault Scenic 1.3 TCe 140 e 160 cv proviene da RED Live.

Assieme ad ABS ed ESP, il sistema di controllo elettronico della trazione è un cardine dei sistemi di sicurezza montati sulla vostra auto. Nel caso non lo sappiate, è un dispositivo elettronico in grado di rendervi le cose più semplici quando la strada è scivolosa. Scopriamolo assieme

L'articolo ASR, cos’è e come funziona il controllo di trazione delle auto proviene da RED Live.

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.

Nata anche da un'imbeccata di Stefano Accorsi, questa 308 al Nandrolone trasferisce su strada il meglio della versione Cup

L'articolo Peugeot 308 by Arduini Corse, one off su base GTi proviene da RED Live.

In 100.000 hanno raggiunto Praga da tutto il mondo per celebrare i 115 anni di un marchio più arzillo che mai. Una buona occasione per parlare del futuro di Harley-Davidson (che sarà anche elettrico) ma non solo

L'articolo Harley-Davidson, 115 di questi anni proviene da RED Live.