Google+

Concorso scuola. Nello scritto, normativa scolastica e lingua comunitaria

gennaio 8, 2013 Redazione

Il 15 gennaio il ministero dell’Istruzione comunicherà la data della prova e i dettagli definitivi sui contenuti del test.

11mila e 542 posti in palio. Uno su otto ce la farà. Dopo la scrematura del test di preselezione, dai 320 mila candidati si è passati a 88 mila. La prossima sfida per i sopravvissuti al “quizzone” è la prova scritta. La data del test dovrebbe essere ufficializzata dal ministro dell’Istruzione Francesco Profumo il 15 gennaio. Probabilmente, avrà luogo nei primi di marzo, in modo da terminare le operazioni di valutazione e verifica entro l’estate e immettere in ruolo i vincitori a settembre. Lo scritto dovrebbe prevedere più di una prova.

PROVA SCRITTA E PRATICA. Anche se le prove saranno più di una, il punteggio del test scritto sarà accorpato ed espresso in quarantesimi. Si otterrà attraverso una media aritmetica di tutte le prove (il cui punteggio dovrà comunque essere superiore a 28). Sarà prevista una prova pratica (o di laboratorio) per alcune materie, fra le quali Scienze Matematiche (scuole medie) e Scienze Naturali, Chimica e Geografia (superiori). Il punteggio della prova pratica sarà espresso in decimi. 7 è il punteggio minimo per passare.

DOMANDE APERTE. Le domande del test verteranno, naturalmente, sui contenuti della disciplina e della materia di insegnamento, dei fondamenti, delle modalità per insegnarli. Ma bisognerà anche dimostrare di saper impostare e seguire una corretta organizzazione del lavoro, di utilizzare gli strumenti di verifica e di valutazione. Ci saranno domande sulle conoscenze pedagogiche didattiche e sulla psicologia dello sviluppo. Inoltre bisognerà essere in grado di esprimersi in una lingua straniera comunitaria (minimo: livello b2 del Quadro Comune Europeo di riferimento), ed essere in possesso di adeguate competenze nell’uso del computer. Ci sarà anche una domanda sulla normativa scolastica.

LE PROBABILITÀ. Le probabilità di superare l’ostacolo dello scritto variano per disciplina e grado. Una su venti, la possibilità di passare il test per gli insegnanti di lingua francese di scuola media. Una su tre, la possibilità per per gli insegnanti di scuola primaria e per quelli di lettere alle superiori. Uno su dieci per chi insegnerà lettere alle medie.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Rifatta da cima a fondo la crossover Subaru ha aumentato le sue capacità off road, migliorando al contempo il comportamento su strada. Più efficace e comoda migliora anche nella qualità percepita degli interni. Solo benzina per i motori Boxer che continuano ad avere un po’ di sete.

L'articolo Prova Subaru XV 2018 proviene da RED Live.

Prodotta in soli 150 esemplari, l'iconica fuoristrada inglese si può ordinare ad un prezzo di partenza di circa 170.000 euro

L'articolo Land Rover Defender Works V8: 405 cv per festeggiare i 70 anni proviene da RED Live.

Il tempo purtroppo passa per tutti e man mano che l’età avanza la nostra cara patente B richiede revisioni più frequenti. Scopriamo assieme passo a passo la procedura da seguire

L'articolo Come rinnovare la patente B proviene da RED Live.

Dopo quattro anni, la SUV americana si rinnova a Detroit. E lo fa con un look rivisto, tanta tecnologia e nuovi angeli custodi elettronici. Top di gamma la specialistica Trailhawk

L'articolo Jeep Cherokee 2018, il restyling debutta a Detroit proviene da RED Live.

Con un look esclusivo e sospensioni più raffinate la Yamaha MT-09 SP va a porsi al vertice della gamma della hyper naked tricilindrica di Iwata. Il suo prezzo è di 10.190 euro f.c.

L'articolo Prova Yamaha MT-09 SP proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi