Google+

È vero, ci piace mangiare a Roma. Ecco un’altra “hostaria” da cene di assoluto godimento

dicembre 21, 2014 Tommaso Farina

hostaria-da-enzo-roma-foto-tommaso-farina-1«A me fa molto piacere vedere i tuoi pasti a Roma, perché spesso vai in posti buoni, spesso popolari, ma di cui non si parla». Fabrizio, lettore romano di questa rubrica, ha sentito il desiderio di scriverci queste righe. E ha centrato in pieno. Ci piace mangiare a Roma: in mezzo a tante prese per i fondelli ci sono tanti ristoranti, e tante trattorie d’oro, in cui si fanno mangiate di assoluto godimento, anche senza le stimmate del “posto famoso”.

L’Hostaria da Enzo è l’ultimo di questi antri delle meraviglie ad averci servito una gran cena. Sulla via Ostiense, a un centinaio di metri dalla Piramide Cestia, questa osteria è un posto “pane al pane”: tovaglie a quadrettoni, pitture romanesche, clima popolare, gestore e camerieri in maglietta rossa. Abbiamo sentito che la gestione storica in quest’ultimo anno è cambiata: beh, onore al merito, visto che col nuovo corso abbiamo mangiato benissimo. Si parte coi filetti di baccalà fritti; col fritto vegetale; coi fiori di zucca; con le alicette ripiene di mozzarella.

Poi si va sui primi, e il giovedì ci sono gli gnocchi di patate, fatti in casa e conditi a piacere: noi abbiamo optato per quelli al sugo di coda di bue, davvero sensazionali. Se non è giovedì, la specialità sono i “Guzzi”, una pasta fresca condita in vari modi, ad esempio con crema di broccoli e vongole, oppure con aglio, pomodoro e pecorino. Se no, mezze maniche alla carbonara e bucatini all’amatriciana.

hostaria-da-enzo-roma-foto-tommaso-farina-2Tra i secondi, il piatto della vita: la coda alla vaccinara, cotta sapientemente in modo tale che la carne si stacca perfettamente dalle ossa (che comunque è una gioia succhiare), tenerissima, saporita. In alternativa, baccalà in umido con le uvette; saltimbocca; braciola al vino bianco e finocchiella.

Dolci semplici: créme brulée, ananas al maraschino o panna cotta. E se non li prendete, vi offrono ciambelline all’anice e un bicchierino di vinsanto.

Scelta di vini ridotta e giudiziosa, con un ottimo sfuso. Conto onesto, sui 40 euro cadauno. E forza Roma.

Per informazioni
Hostaria da Enzo
Via Ostiense, 36 – Roma
Tel. 065741364
Chiuso domenica  e lunedì a pranzo

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.

1 Commenti

  1. Gazz.34487 scrive:

    Eh sì … “in mezzo a tante prese per i fondelli”… le prese per i fornelli sono molto ma molto più gradite. Devo dire che leggendo l’articolo la salivazione aumenta a dismisura. Delle ottime e tipiche pietanze sembra quasi di percepirne il profumo. Evviva la buona tavola popolare con le sue tovaglie a quadrettoni ! (altre tradizioni – a me inusuali – impongono invece di coprirsi il capo, con tessuti di simil trama).

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Un'aerodinamica di nuova generazione caratterizza il telaio della nuova top di gamma del marchio veneto. Tecnologia Balanced Design, manubrio integrato e freni direct mount per un prezzo che parte da 4.600 euro

Alla versione orientata all’off road dell’ammiraglia Jeep si accompagna il debutto, per Renegade, del cambio a doppia frizione DCT in abbinamento al 1.6 Mjet da 120 cv. Svelati inediti pacchetti di personalizzazione Mopar e nuove serie limitate.

Debutta a Parigi la nuova gamma elettrica della city car tedesca. Il motore a zero emissioni eroga 82 cv ed è disponibile sia per la biposto fortwo coupé/cabrio sia per la cinque porte forfour. Autonomia di 160 km e ricarica più rapida che in passato.

La berlina sportiva del Tridente può ora contare su dotazioni multimediali e di sicurezza allineate alle rivali tedesche. Il V6 3.0 biturbo della versione d’ingresso a benzina eroga 350 cv anziché i precedenti 330 cv. Debuttano i pacchetti Luxury e Sport.

Il contest musicale King Of The Flow accompagna al debutto la crossover compatta giapponese. Tra chi voterà uno degli artisti protagonisti c'è in palio proprio una Toyota C-HR

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana