Google+

“La pornografia è noiosa perché fa del pettegolezzo su un mistero”. Quarant’anni fa moriva Ennio Flaiano

novembre 20, 2012 Pino Suriano

Flaiano non si legge, si cita e basta. È da un po’ che fa tendenza, soprattutto in certi contesti intellettuali ed editoriali. Per curiosità ho sbirciato anch’io tra le sue citazioni tanto di moda. Ero scettico e supponente, ne sono uscito sorpreso. Le ho trovate così vere da cominciare a trascriverne alcune. Anche per voi. Buona lettura, buona riflessione e buon utilizzo. Prima o poi, ne sono certo, torneranno utili.

La civiltà del benessere porta con sé proprio l’infelicità.

La pornografia è noiosa perché fa del pettegolezzo su un mistero.

La serietà è apprezzabile soltanto nei fanciulli. Negli uomini saggi è il riflesso della rinuncia.

L’evo moderno è finito. Comincia il medio-evo degli specialisti. Oggi anche il cretino è specializzato.

In amore gli scritti volano e le parole restano.

Quando l’uomo non ha più freddo, fame e paura è scontento.

La situazione politica in Italia è grave ma non è seria.

[…] nel nostro paese la forma più comune di imprudenza è quella di ridere, ritenendole assurde, delle cose che poi avverranno.

In Italia i fascisti si dividono in due categorie: i fascisti e gli antifascisti.

Leggere è niente, il difficile è dimenticare ciò che si è letto.

L’Inferno di Dante è pieno di italiani che rompono i coglioni agli altri.

Fra 30 anni l’Italia sarà non come l’avranno fatta i governi, ma come l’avrà fatta la televisione.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Svelata la concept che anticipa la nuova WRC del Double Chevron, attesa ai vertici del Campionato mondiale rally 2017. Esteticamente simile a una Gruppo B degli Anni ’80, può contare su di un 1.6 turbo benzina da 380 cv.

La concept spagnola ama l’off road. Al 2.0 TDI da 190 cv si accompagnano il cambio a doppia frizione DSG, le 4WD e un allestimento estetico degno di una 4x4 nuda e pura. Potrebbe derivarne una versione di serie.

Debutta la variante tutto terreno della wagon tedesca. Può affrontare facili sterrati grazie all’assetto regolabile, all’altezza da terra superiore allo standard e a protezioni specifiche. Motori turbodiesel di 2,0 e 3,0 litri da 195 e 258 cv.

Il lieve restyling della berlina/wagon nipponica porta in dote una superiore insonorizzazione dell’abitacolo e il sistema di gestione dell’erogazione G-Vectoring Control. Confermati i propulsori, arricchito il capitolo sicurezza.

Un'aerodinamica di nuova generazione caratterizza il telaio della nuova top di gamma del marchio veneto. Tecnologia Balanced Design, manubrio integrato e freni direct mount per un prezzo che parte da 4.600 euro

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana