Google+

La nuova evangelizzazione dell’Occidente sarà realizzata dalle famiglie

agosto 4, 2015 Pippo Corigliano

pl_famiglia4

Articolo tratto dal numero di Tempi in edicola (vai alla pagina degli abbonamenti)

La nuova evangelizzazione dell’Occidente sarà realizzata dalle famiglie. È una riflessione che viene spontanea dopo la manifestazione del 20 giugno scorso. Non perché l’evangelizzazione proceda a forza di manifestazioni ma perché si son viste famiglie che si sono mobilitate senza un ordine dall’alto, per forza interiore.

Pochi giorni fa sono stato a cena da una famiglia siciliana che festeggiava 11 anni di matrimonio in mezzo all’allegro vociare di cinque figli. La più grande, 9 anni, ha regalato ai genitori un piccolo opuscolo di cui trascrivo il testo senza modificare nulla.

«Il fidanzamento di mamma e papà e il loro matrimonio/ Prima di papà la mamma non aveva ancora trovato giusto. Secondo me, la prima volta che la mamma vide papà e papà vide la mamma, intuirono tutti e due che era la persona giusta. Si sono incontrati a un incontro con il papa Giovanni Paolo II (tra una frase e l’altra ci sono 40 cuoricini). Si sono fidanzati 11 agosto. Hanno fatto 4 anni di fidanzamento e dopo si sono sposati quando papà aveva 29 anni e la mamma 28 dell’anno 2004».

«2 anni dopo che si sono sposati sono nata io. 3 anni dopo è nata Anna. 5 anni dopo è nato Carlo. 8 anni dopo è nato Andrea e infine 11 anni dopo è nata Costanza. Super bella famiglia!!!!! GRAZIE per non aver avuto paura di avere tanti figli da sfamare, portare a scuola, vestire… SIETE I GENITORI PIÙ MIGLIORI DEL MONDO (come dice Andri)». La nuova civiltà sarà costruita dalle famiglie, come fecero i monaci all’alba del Medio Evo.


 

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.

6 Commenti

  1. recarlos79 scrive:

    è la nostra speranza signor Corigliano. c’è un ma. ma deve essere supportata dalle istituzioni della chiesa. la chiesa è la forza mediatrice che può permettere lo sviluppo del nuovo. i semplici fiori sbocciati dai movimenti hanno bisogno di cure per diventare una pianta robusta, da soli non ce la fanno. e il 20 giugno è stata proprio l’istituzione a mancare. l’istituzione ha ragionato in politichese. i vescovi e i cardinali italiani si avvicinano a questo o a quel movimento per salire. pochi tentano di unire. divide et impera.

  2. xyzwk scrive:

    la chiesa è la forza mediatrice che può permettere lo sviluppo del nuovo.

    Leggi di Più: L’Occidente sarà evangelizzato dalle famiglie | Tempi.it
    Follow us: @Tempi_it on Twitter | tempi.it on Facebook

    ??!!!Ma cosa stai dicendo??? La Chiesa per definizione é sempre stata la forza più conservatrice e contraria a qualsiasi innovazione in campo sociale perchè improntata unicamente a principi indiscutibili dettati dalla dottrina sociale.
    Poi si puó anche dire che difendere la tradizione é bello ma non certo che questo rappresenti il nuovo!

    • giovanna scrive:

      Dai, cara multitroll-horror, possibile che il tuo cuoricino non si sia minimamente sentito toccato dalla corrente di amore e novità e aria fresca della famiglia dell’articolo ?
      Ricordati, non è mai troppo tardi per abbandonare aridità e menzogna.

      Intanto, salutp in anticipo il nick d’appoggio che sfoggerai a breve : sarà stupidotto alla Sganarello, tetro alla Lucillo, falsone alla Bob , psycho alla Lena ? Vediamo ! :-)

      Al momento sono in auge, oltre a Bob e Xyzwk, Daniele ,Luca, Gennarino e Gargamella….ma puoi crescere ! Non ci sono limiti di nick per il multi-troll horror ! :-)

    • diabolik scrive:

      Si vede che non conosci la Storia,caro xyzwk.

      • xyzwk scrive:

        Visto che tu sei l’esperto, illuminaci tu sulle innovazioni sociali che la Chiesa avrebbe portato avanti nell’ultimo secolo!!! Specialmente nel diritto di famiglia. Siamo tutto orecchi!

        • giovanna scrive:

          Guarda, Xyzwk, solo per dirne una, la famiglia ha sempre accolto i malati e anche i malati psichici, che ora, con la distruzione della famiglia, vivono nella solitudine più nera.
          Se avessi avuto dei fratelli, se i tuoi non avessero messo apposta limiti netti all’accoglienza di altri figli, o forse , come hai adombrato, addirittura abortito i tuoi fratelli come togliere un dente guasto, ora non saresti ridotta a moltiplicare nick all’infinito e a sputare veleno sul web: avresti un affetto che ti sostiene.
          Intanto, mi fa piacere che non hai usato i soliti nick d’appoggio , almeno qui, dato che sono usciti dalla finestra Daniele e Bob, e dalla porta , in altra discussione, è entrato Pallo !
          Vecchia imbrogliona, il vizio non lo perdi mai del tutto !

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Debutta a Parigi la nuova gamma elettrica della city car tedesca. Il motore a zero emissioni eroga 82 cv ed è disponibile sia per la biposto fortwo coupé/cabrio sia per la cinque porte forfour. Autonomia di 160 km e ricarica più rapida che in passato.

La berlina sportiva del Tridente può ora contare su dotazioni multimediali e di sicurezza allineate alle rivali tedesche. Il V6 3.0 biturbo della versione d’ingresso a benzina eroga 350 cv anziché i precedenti 330 cv. Debuttano i pacchetti Luxury e Sport.

Il contest musicale King Of The Flow accompagna al debutto la crossover compatta giapponese. Tra chi voterà uno degli artisti protagonisti c'è in palio proprio una Toyota C-HR

La Casa svedese torna a proporre una wagon di grandi dimensioni (4,96 metri). Al design ricercato e ai sistemi di sicurezza d’ultima generazione si affiancano moderni quadricilindrici sovralimentati a benzina e gasolio. La guida è un’esperienza sensoriale fatta di lusso e sostanza.

L'Honda X-ADV potrebbe diventare capostipite di un nuovo genere: quello degli scooter medi con vocazione da giramondo. Nelle piccole cilindrate, però, il matrimonio tra scudo e tassello funziona già da molto tempo, come insegna il Booster

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana