Google+

Doppia presenza a Londra e a Pietrasanta per Roberto Coda Zabetta

giugno 24, 2013 Mariapia Bruno

Cupi, freddi, tristi, pensierosi, introspettivi. Sono i grandi volti dipinti su vecchi tessuti da Roberto Coda Zabetta, maschere di guardiani incorruttibili, che trattengono nella loro apparente immobilità storie, pensieri e verità che, da una riflessione sul passato, sbocciano verso una bellezza tutta nuova. Sono opere proiettate verso il futuro e intrise di passato che dal prossimo 26 giugno alla Ronchini Art Gallery di Londra e, dal 7 luglio, al Complesso post-industriale Ex – Marmi di Pietrasanta, diverranno protagoniste di due sentite retrospettive.

La prima presenterà fino al 31 luglio una serie di lavori in bianco e nero dell’artista, dove evidente è il tratto espressionista da cui nascono paesaggi e figure scomposte da movimenti e dagli errori dell’uomo nei confronti della Natura. La seconda, aperta fino all’8 agosto, presenterà le opere nate da un approfondimento sulla vicende dai desaparecidos – con quei volti cancellati dalla faccia della terra – già trattate nella mostra dello scorso ottobre a Rio de Janeiro.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Estrema tanto nell’aspetto quanto nella meccanica, la concept coreana anticipa la prima sportiva affidata al reparto Hyundai N. Adotta un 2.0 turbo benzina da 380 cv abbinato a un cambio a doppia frizione e alla trazione integrale.

La seconda generazione della SUV tedesca cresce nelle dimensioni e adotta soluzioni hi-tech in ambito sia multimediale sia di sicurezza. Mediamente più leggera di 90 kg, può contare su motori turbo benzina e diesel con potenze da 150 a 286 cv.

La seconda generazione della berlina ibrida plug-in nipponica percorre 100 km con un litro di benzina e sino a 50 km in modalità elettrica complice la ricarica solare al tetto. Confermato il powertrain ibrido da 122 cv. La batteria si ricarica in poco più di 3 ore.

Il design richiama elementi cari sia alle sportive BMW sia alle vetture maggiormente votate all’off road. La concept bavarese anticipa una nuova SUV coupé derivata da X1 che entrerà in produzione nel corso del 2017.

Ecco le nostre proposte per un fine settimana a pedali, a motore ma non solo. Se non sapete cosa fare date un'occhiata, se sapete già cosa fare potremmo farvi cambiare idea...

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana