Tuo figlio potrà essere felice come me

In occasione della Giornata mondiale sulla sindrome di Down del 21 marzo, CoordDown (Coordinamento nazionale associazioni delle persone con sindrome di Down) ha girato uno spot in cui alcuni ragazzi, in varie lingue, rassicurano una futura mamma sulle possibilità che le si potranno aprire in caso di un figlio affetto dalla sindrome. La campagna “Cara futura mamma” (#DearFutureMom) ha il sostegno della Fondazione Jerome Lejeune.
La Giornata Mondiale sulla sindrome di Down (WDSD-World Down Syndrome Day) è un appuntamento internazionale nato per diffondere una maggiore consapevolezza e conoscenza sulla sindrome di Down, per creare una nuova cultura della diversità e per promuovere il rispetto e l’integrazione nella società di tutte le persone con sindrome di Down.
La scelta della data 21/3 non è casuale: la sindrome di Down, conosciuta come Trisomia 21, è caratterizzata dalla presenza di un cromosoma in più – tre invece di due – nella coppia cromosomica n°21 all’interno delle cellule.
CoorDown è la capofila di dieci associazioni di nove paesi diversi: Italia, Francia, Spagna, Croazia, Germania, Inghilterra, Russia, Stati Uniti e Nuova Zelanda.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •