Dal lazzaretto al lockdown, la società del Covid-19

L’emergenza rivela le caratteristiche dell’antropologia dominante. Non è vero che l’uomo è sempre uguale a se stesso attraverso le epoche. Come siamo cambiati dalla peste al Sessantotto fino al sistema Stato-mercato-scienza-tecnologia

Premium

Quando c’è la salute (non) c’è tutto

Noi cristiani siamo debitori a tutti gli uomini dell’ideale che ha conquistato le nostre esistenze, riempiendo di senso anche il decadimento e la morte. Quell’ideale si è fatto carne e si comunica in una compagnia che non si distanzia da nessuno

Premium
Controlli anti-coronavirus sui passeggeri all'aeroporto di Madrid

Dov’è, o morte, il tuo colpevole?

«Se Dio è rimpiazzato dall’idolo della scienza, non c’è più perdono per l’errore, ma solo un inesorabile obbligo: il dramma della fine va risolto e prevenuto, o qualcuno la pagherà». Parla R. J. Snell