A chi la censura antifascista? A noi!

Da Enrico Rossi fino a Laura Boldrini passando per il ministro Orlando, si fa largo un pensiero che che non ammette dissensi al pensiero (unico). È il razzismo degli antirazzisti