Non c’è più il futuro di una volta

L’inguaribile prevedibilità delle distopie moderne, dove il peggiore degli universi possibili somiglia sempre troppo a una rilettura delusa del presente. Rovinato dalla Brexit e da Trump

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •