L’8 marzo e la Papessa Beyoncé

Mentre in Italia si ascolta l’Angelus in streaming, a Washington si affolla la messa femminista ispirata al Vangelo della Destiny’s Child: «Dio ama le tue curve» e «tutti i corpi neri»