“SharingDreams”, la nuova campagna comunicazione di Intesa Sanpaolo

L’emergenza della crisi economica è superata e la banca punta a dare nuova fiducia a imprese e famiglie. I nuovi spot pubblicitari si concentrano su mutui e conti correnti per raccontare sogni che si possono avverare

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Sharingdreams

Nella crisi economica in Italia, «il peggio è passato». I dati della ricerca Ipsos, presentati venerdì 22 settembre alla conferenza stampa di Intesa Sanpaolo, registrano un miglioramento di tutti gli indicatori di recupero della fiducia dopo la crisi e l’uscita dall’emergenza. Si segnala una nuova vitalità dell’economia italiana: i privati e le imprese tornano ad investire, si torna a utilizzare il risparmio (a cui le famiglie italiane sono storicamente propense) e si ricorre al credito bancario per progetti specifici o di lungo termine.

In questo contesto ha preso forma la nuova campagna di comunicazione di Intesa Sanpaolo “SharingDreams: al fianco delle persone, dei loro progetti, dei loro sogni”, il nuovo format per incoraggiare la ripresa economica. Il progetto mira a reinterpretare i contenuti pubblicitari per creare nuove narrazioni e nuovi messaggi, trasmessi su digital media, tv e cinema a partire dal 24 settembre per due settimane. Questa nuova campagna di comunicazione si concentra sul mutuo e sul conto corrente, due prodotti universali e indirizzati a tutti, integrando la dimensioni del sogno (da cui il format prende il nome), dei progetti degli italiani e della nuova fiducia verso il mercato.

In particolare, lo spot dedicato al mutuo giovani racconta il sogno della casa e propone un mutuo che i giovani possono affrontare in rate più leggere, almeno per i primi anni, rimandando il pagamento della quota capitale fino a 10 anni e con finanziamenti fino al 100 per cento. Lo spot XME CONTO, relativo al conto corrente, spiega la possibilità per gli under 30 di modularlo e personalizzarlo con prelievi gratuiti in tutto il mondo. La campagna SharingDreams si inserisce in un filone di comunicazione e di coinvolgimento del pubblico avviato da Intesa Sanpaolo (tra gli esempi più recenti, Expo2015 e SharingItaly) che si affianca alle attività commerciali della banca.

Intesa Sanpaolo Sharing Dreams

«Assistiamo a un significativo rilancio di consumi e investimenti e Intesa Sanpaolo è pronta ancora una volta a svolgere il proprio ruolo di banca per l’economia reale con un programma di erogazione di credito complessivo in Italia per il 2017 pari a 50 miliardi di euro, dei quali nei primi sette mesi abbiamo già erogato alle famiglie 11 miliardi

di euro e di questi, oltre otto solo per i loro mutui» commenta Stefano Barrese, responsabile Divisione Banca dei Territori di Intesa Sanpaolo. «In tre anni abbiamo quasi raddoppiato la quota di mercato nell’erogazione dei mutui e questo perché nemmeno nei momenti più critici abbiamo ristretto le maglie del credito».

«I cambiamenti socio-economici degli ultimi anni hanno imposto un’evoluzione del rapporto con la clientela bancaria e noi abbiamo deciso, da tempo, di incoraggiare la fiducia con nuovi schemi di comunicazione, partecipazione e condivisione» aggiunge Vittorio Meloni, responsabile Direzione Relazioni Esterne di Intesa Sanpaolo. «Una scelta vincente per accompagnare l’Italia fuori dalla crisi anche attraverso messaggi rassicuranti e coinvolgenti, unendo alla logica della redditività l’obiettivo di fare bene, di dare spazio ai bisogni delle persone».

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •