Sallusti evade: sarà processato per direttissima

Ieri in conferenza stampa il direttore del Giornale Alessandro Sallusti, condannato a 14 mesi di carcere, ha rifiutato i domiciliari. Oggi è evaso, sarà processato per direttissima.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Alessandro Sallusti, il direttore del Giornale, aveva promesso ieri che se gli avessero accordato i domiciliari sarebbe evaso. Così ha fatto. Dopo essere stato visto, è stato arrestato e tra poco sarà processato per direttissima. Ora rischia una pena che va da uno a tre anni di reclusione.

DOMICILIARI. Sallusti poteva uscire ogni giorno dalle 10 alle 12, secondo le prescrizioni fatte dal giudice di sorveglianza Guido Brambilla che venerdì aveva accolto la richiesta di arresti domiciliari fatta nei giorni scorsi dal procuratore della Repubblica Edmondo Bruti Liberati.

«LEGGE VECCHIA E SUPERATA». Il segretario generale della Federazione nazionale della stampa italiana, Franco Siddi, ha criticato di nuovo la legge esistente in Italia: «Vecchia e superata» che «ha determinato la sentenza che conduce il direttore del Giornale in carcere».

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •