Google+

Ritornata la paura del Fungo atomico, tornerà anche Bond, James Bond

settembre 13, 2017 Pietrangelo Buttafuoco

In tutto l’Occidente non c’era cameretta di adolescente senza il poster della bomba su Hiroshima, come monito “mai più”. Ma la realtà va da tutt’altra parte e ora c’è Kim Jong-Un

bomba-atomica

Articolo tratto dal numero di Tempi in edicola (vai alla pagina degli abbonamenti) – In principio fu il Fungo: la più potente icona fino agli sgoccioli degli anni Ottanta del secolo scorso. In tutto l’Occidente non c’era cameretta di adolescente, poi giovane, senza il poster del Fungo atomico su Hiroshima. Edificante quanto definitivo monito sul “mai più”.

La sinistra sentimentale dilagava, con lo Spirito del Tempo, nel sentimento diffuso di tutti e se il ritratto di Che Guevara andava a sedimentarsi tra i cascami del folclore, quel Fungo, pur sempre marchio della spietata macchina da guerra yankee, spariva dall’immaginario trascinando con sé la bimba seminuda in fuga dalla guerra in Viet-Nam, manco fosse il cormorano nella falsificata pozza di petrolio in Kuwait – giusto ad attendere i liberatori Usa – oppure ancora la provetta di antrace, l’altrettanto falsa prova delle armi di distruzione di massa con cui imbastire, regnante Bush junior, la guerra in Iraq.

Solo che la bimba era vera, così come il Fungo – milioni di morti liquidati dalla propaganda da guerra come “scimmie gialle” – ma tutto se ne corre via, nel frattempo che la narcotica iconografia tendenza hippy va a mescolare buone intenzioni e occhiute rimozioni in quel frangente dell’armiamoci e partite occidentalista.

Sparisce il Fungo, trionfa al cinema Dunkirk, coi soldati tedeschi nel ruolo dell’Assoluto male, e gli ex giovani dei Campus, tutti liberal concentrati sull’islamo-fascismo, aggiornando l’attrezzatura semiotica secondo la dottrina squillante detta “esportazione della democrazia” si ritrovano impreparati.

La realtà delle cose va, infatti, da tutt’altra parte del globo. E adesso che Kim Jong-Un, il leader della Nord Corea, scatena letteralmente i terremoti; adesso che la “disco-ball”, la “clessidra” – ovvero i due inneschi termonucleari – sono in efficiente attesa che cosa succederà di tutto il parolaio edificante, ci si scorda di Samuel Huntington, e del suo scontro di civiltà, per tornare a Bond, James Bond?

Foto Ansa

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Banco alimentare

Tempi Motori – a cura di Red Live

Chi l’ha detto che per combattere il caldo in moto tocca svestirsi? Le aziende di abbigliamento oggi propongono intimi termici tecnologicamente avanzati, capaci di tenerci al fresco… o quantomeno a temperatura costante. Ecco i migliori intimi termici da moto.

L'articolo I migliori intimi termici da moto proviene da RED Live.

Aldo Drudi, il designer che colora la velocità, si racconta attraverso i suoi lavori, in mostra al Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia di Milano fino al 3 giugno.

L'articolo Aldo Drudi in mostra a Milano; “Non chiamatemi artista, io volevo fare il pilota.” proviene da RED Live.

I saloni dell’auto sono di norma la passerella privilegiata per il debutto nuovi modelli ma quando si tratta di parlare di tecnica o di tecnologia, ecco che le Case scelgono altri palcoscenici. L’ultimo esempio lo dà Volkswagen, che al Vienna Motor Symposium svoltosi a fine aprile ha aperto una finestra su alcune succose novità del […]

L'articolo Ibrido e metano: ecco i motori del futuro di VW proviene da RED Live.

A Mattighofen accelerano sui tempi e presentano le KTM EXC 2019. Nuove le grafiche, le sospensioni (riviste nella taratura) e la conformazione della sella.

L'articolo KTM EXC 2019, prima di tutti proviene da RED Live.

In quattro anni se ne possono preparare tante di novità e i ragazzi californiani non si sono certo risparmiati. A partire dal telaio, che dalla lega di alluminio è passato alla fibra di carbonio, nello specifico UHC Advanced con specifiche Felt, per poter meglio distribuire rigidezza e flex nei punti giusti. NUOVO TELAIO  La fibra […]

L'articolo Felt Compulsion m.y. 2018 proviene da RED Live.