Rihanna parla agli alieni. E le altre star usano gli ufo detector – VIDEO

Viene dal cinema la moda di credere che là fuori sia pieno di omini verdi che vogliono conquistare il nostro pianeta. Zooey Deschanel, Kesha, Tom Cruise, Mick Jagger e molti altri ne sono sicuri, e voi?

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

“È praticamente ovvio che esistano altre forme di vita, in altre zone di questo universo, è facile da immaginare, esiste tutto ciò che io non riesco ancora a immaginare” cantavano in modo provocatorio i Bluvertigo. A Hollywood invece sembrano crederci seriamente da sempre, e sono tantissimi i registi che hanno scelto di raccontare storie a sfondo extraterrestre. Chi con toni apocalittici, come nel caso de La guerra dei mondi o Indipendence Day, e chi con toni più fantastici, come il capolavoro di Steven Spielberg E.T o l’umoristico Men in Black.

 Se metti gli omini verdi al centro di una sceneggiatura il successo è praticamente assicurato ed è quello che si tenta di fare anche con il blockbuster Battleship, con Rihanna a fare da protagonista. L’unico problema è che il più delle volte, a interpretare il personaggio di un cacciatore di taglie aliene, ci si rimane incastrati. Per questo motivo, la cantante ha dichiarato di avere iniziato le riprese del film scettica, mentre adesso non sa più a cosa credere. «Qualsiasi cosa deve succedere, succederà. E cosa possiamo farci se gli alieni esistono e decidono di invadere la Terra? Lo sapremo soltanto quando accadrà».



Dello stesso avviso Tom Cruise, protagonista de La guerra dei mondi, che ha tanta fede negli alieni quanta ne ha in Scientology. «Certo che credo negli alieni. Siete così arroganti da credere che siamo da soli in questo universo? Ci sono milioni di stelle e voi credete che siamo le uniche creature viventi?». Anche il regista James Cameron, che per l’amore degli alieni ha creato il mondo fantastico di Avatar, spera che un giorno verrà trovata vita da qualche parte del sistema solare. E l’attore The Rock, dopo aver girato Corsa a Witch Mountain (ispirato a L’incredibile viaggio verso l’ignoto) è rimasto folgorato dal fossile che gli ha mostrato il regista del film. «Se voi aveste visto le impronte che Andy ci ha mostrato, credereste anche voi». Viene da chiedersi come mai non abbia ancora divulgato il suo sapere nel mondo. 

Da come ne parlano i divi del cinema pare quasi che sia assodato che gli alieni esistano e che debbano venire a colonizzarci. Non resta loro che aggiungerli come ospiti alle tanto famose feste hollywoodiane.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •