Pentecoste a Salisburgo: bilanci e anticipazioni

Tutti in piedi ad applaudire al termine di West Side Story, lo spettacolo di punta del Festival di Pentecoste 2016 a Salisburgo.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

image001Tutti in piedi ad applaudire al termine di West Side Story, lo spettacolo di punta del Festival di Pentecoste 2016 a Salisburgo. Quattro giorni intensi di opere, concerti, film dedicati a “Romeo e Giulietta” nei 400 anni dalla morte di Shakespeare. Lo spettacolo ha comportato 46 cantanti, 270 costumi in stile Anni Cinquanta, ben 50 tonnellate di acciaio. Viene ripreso in agosto nella seconda parte del festival estivo. Grande successo anche per gli altri lavori. In quattro giorni, il festival ha portato nei teatri di Salisburgo (occupati al 94% dei posti disponibili) ben 11,400 spettatori da 42 Stati e 106 giornalisti da 42 Stati, anche da luogo lontani come l’Indonesia, Taiwan, l’India, la Cina, la Malaysia, la Corea del Sud, il Giappone, il Canada, gli USA, il Brasile e l’Uruguay. Il Festival di Pentecoste è un piccolo miracolo: prova che lam qualità attira anche se concentrata in pochi giorni. La Presidentessa del FestivalHelga Rabl-Stadler ribadisce che ‘il sentiero tracciato da Cecilia Bartoli- che dirige il festival dal 2012 e resterà in carica sino al 2021 . Sotto il profilo finanziario,il festival, di cui Rolex è il principale sponsor, ha chiuso in attivo.

Ma guardiamo al futuro. Per 2017, Cecilia Bartoli ha scelto come tema La Gioia del Dolore, un viaggio nel romanticismo che inizia con Ariodante di Haendel , prosegue con un concerto di musica del romanticismo (Mendelssohn-Bartoldy, Wagner e Verdi dell’Orchestra di Santa Cecilia con Antonio Pappano sul podio,include la produzione in forma di concerto de La Donna del Lago di Gioacchino Rossini, nonché un concerto  di Anne – Sophie con Mutter (in cui si mettono a confronto Schubvert e Vivaldi) termina con il balletto La Sylphide con i complessi del Teatro Mariinski di San Pietroburgo, oltre a concerti al Mozarteum. Quattro giornate intense: i biglietti sono già in vendita.

Cecilia Bartoli ci ha detto: Sotto il profilo artistico , sono lieta dei livelli elevati che abbiamo raggiunto e mantenuto in questi anni e che vogliamo rafforzare nei prossimi anni- Ci saranno sorprese per gli spettatori. Il barocco seguirà i capolavori del romanticismo e porteremo al festival di Pentecoste a Salisburgo anche l’opera comica, e perché no?, l’operetta.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •