Mourinho in diretta tv fa battute contro i gay

José Mourinho è finito nell’ennesima bufera, accusato questa volta di essersi dimostrato “omofobo”.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

José Mourinho è finito nell’ennesima bufera, accusato questa volta di essersi dimostrato “omofobo”. Nell’attesa dell’incontro di Champions League con il Cska Mosca, infatti, l’allenatore del Real Madrid è stato pizzicato da una televisione spagnola a dire a un collaboratore: «Y esos maricones… ¿no dicen con qué balón se juega?». Una frase riferita agli organizzatori dell’Uefa che tradotta in italiano suonerebbe più o meno così: «E questi ricchioni non dicono con che pallone si gioca?».

IMPOSSIBILE Ma come? Possibile che Mourinho cada in un errore tanto ingenuo? Proprio lui, lo Special One che è riuscito a portare l’Inter sulla vetta del mondo grazie soprattutto alla sua mostruosa capacità mediatica. Lui che in soli due anni ha trasformato un club di calciatori viziati in uno squadrone imbattibile, e lo ha fatto proprio attirando tutta l’attenzione dei giornali su di sé… Ecco, uno così, che coi media può vantare una certa dimestichezza, non lo sa che non si dice “ricchione” ma “diversamente frocio”?

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •