La nuova vita dell’ex signora Cruise

Katie Holmes ha ricomiciato la sua nuova vita da ex signora Cruise apparendo in pubblico, di fronte a una schiera di paparazzi, con un paio di scarpe con tacco 12, che non aveva mai potuto mettere a causa della differenza di altezza con Tom. Dopo di che, ha stravolto la vita della piccola Suri, che il papà viziava all’inverosimile, iscrivendola a una scuola cattolica. Punto terzo, ha intenzione di riprendersi la sua carriera da attrice, praticamente interrotta con il primo capitolo della saga di Batman, nel 2005. Dopo il matrimonio, infatti, si dice che Tom le avesse proibito di partecipare a casting e provini, affinché badasse solo alla piccola. Al di là di qualche particina in film di nicchia, infatti, Katie non ha più recitato. E ora torna il suo momento.

TUTTI I REGISTI LA VOGLIONO. Come prima prova, il palcoscenico di Broadway, nell’opera di Theresa Rebeck, Dead account. Poi, riporta People, ha prodotto e co-sceneggiato il film Molly, in cui interpreterà una mamma single. Atre due pellicole dovrebbero essere in via di copione e chissà a quanti altri provini dovrà partecipare (ma niente a che vedere con i casting da futura moglie che Scientology organizzò e forse organizzerà per Tom).

UN SALTO IN PASSERELLA. Ma non è finita. Si prepara per lei anche una carriera di testimonial di uno dei brand di make up più prestigiosi, la Bobbi Brown, che finora non ha praticamente mai fatto uso di donne celebri per sponsorizzare i propri prodotti. Invece pare che Katie sia perfettamente in linea con l’immagine di donna al naturale che la Bobbi Brown propone. In effetti Katie, per stare dietro ai capricci di Suri, non ha mai mostrato un look aggressivo o modaiolo, essendo più simile a una comune mortale. La Holmes ha anche fondato con la stilista Jeanne Yang una linea di abbigliamento, che verrà presentata durante le prossime sfilate di New York. Tom, da qualche parte, si starà sicuramente rodendo le mani.