La Apple estende ai dodicenni l’uso dell’applicazione per incontri gay

Si chiama Distinc.tt ed è «l’unica app sociale per gay approvata da iTunes a partire dai 12 anni» che «aiuta a essere spontanei, a uscire e iniziare qualcosa»

La Apple ha approvato l’uso anche da parte dei minorenni dell’applicazione Distinc.tt pensata per far incontrare fra loro le persone omosessuali. Distinc.tt permetterà anche ai ragazzini dai 12 anni in su di scaricarla per sapere se nel luogo in cui si trovano ci sono altri che provano attrazioni per persone dello stesso sesso. Per ottenere il via libera è stata presentata come l’«applicazione Lgbt che puoi portare a casa dalla mamma», giustificando così il fatto che sia «l’unica app sociale per gay approvata da iTunes a partire dai 12 anni». La descrizione di Distinc.tt continua sottolineando che «aiuta a essere spontanei, a uscire e iniziare qualcosa».

I PERICOLI. Finora le applicazioni di questo tipo erano vietate ai minori di 18 anni, almeno per tutelare i piccoli ancora più vulnerabili. Alla gravità della decisione si aggiunge il pericolo, nel caso in cui le impostazioni predefinite di rilevamento non siano disattivate, di essere rintracciabili anche a casa.