Il meglio e il peggio del matrimonio di Jessica Biel e Justin Timberlake

Non c’è matrimonio vip senza foto vendute in esclusiva. Anche Jessica Biel e Justin Timberlake non sono stati da meno e hanno venduto il pacchetto fotografico nuziale a 300 mila dollari. Un guadagno minuscolo se paragonato all’ingente spesa sostenuta dalla coppia per il matrimonio pugliese, circa 6,5 milioni di dollari. Ad avere ottenuto l’esclusiva sull’evento i settimanali Hello! e People, che mettono in copertina Timberlake che salta dalla gioia in smoking firmato Tom Ford e la Biel in abito rosa Gianbattista Valli. Il rosa, infatti, è l’ultima tendenza in fatto di sposa hollywoodiane, visto che anche Anne Hathaway e Reese Whitherspoon hanno scelto di recente questa sfumatura.

TUTTO ROSA. Rosa anche il colore dei fuochi d’artificio sparati nella notte di Borgo Egnazia, in Puglia, una location così incantevole da essere stata scelta anche dagli sceneggiatori di Beautiful per girare alcuni episodi italiani. Jessica era davvero splemdida, così tanto che Justin, il neomarito, ha detto al giornalista che era la cosa più bella che avesse mai visto e che ha visto commuoversi perfino degli uomini alla cerimonia, il 19 ottobre scorso. È stata scelta la Puglia perché entrambi gli sposi amano il cibo italiano, come del resto la stragrande maggioranza degli attori americani.

FUORI PROGRAMMA. L’attrice ha anche dichiarato di aver cambiato cognome: «Per i giornali e i registi sarò ancora Jessica Biel, ma per la vita sarò la signora Timberlake. Inoltre Jessica Timberlake suona benissimo, meglio di così!». Unica consolazione la triste realtà: anche nei matrimoni perfettamente organizzati, da sogno e ad alto budget, qualcosa può andare storto. Gli amici dello sposo hanno girato un video, proiettato durante il banchetto, talmente di pessimo gusto da spingere Justin Timberlake a scusarsi pubblicamente sul suo sito. Il video in questione era stato realizzato tra le strade di New York, dove si chiedeva a barboni e senza tetto di fare gli auguri ai neosposi. Facile immaginare il risultato. Justin ha dovuto spiegare che non sapeva nulla di questa operazione e che se ne distaccava, anche se in fondo non lo trovava un video così insensibile.