Miti da creare, miti da abbattere


Miti da creare, miti da abbattere

Scuola estiva di giornalismo

In collegamento Zoom dall’Archivio Storico e Biblioteca Comunale di Castelsardo (Sardegna, Italia) e in diretta Youtube su InschibbolethTV

Da martedì 1 a giovedì 3 settembre 2020

Il discorso sul giornalismo non può essere ridotto a un problema tecnico o procedurale. Alla base del percorso della Summer school c’è il tentativo di fornire categorie di pensiero con cui addentrarsi nei temi dell’economia, del racconto del potere e della società, dell’educazione, della cultura, attraverso la testimonianza e la riflessione non solo di professionisti dell’informazione ma di protagonisti e osservatori della vita pubblica.

Emergenza Covid-19

Visto il protrarsi dell’emergenza dovuta alla diffusione del Covid-19 e considerata l’incertezza sui tempi della stessa, l’associazione ha deciso di svolgere la Scuola estiva in diretta web al fine di tutelare la salute dei relatori e del pubblico, riservando la possibilità per lo desiderasse e potesse, di partecipare in presenza. L’iniziativa sarà, in ogni caso, interamente trasmessa in diretta sul canale youtube InschibbolethTV e rimarrà visibile in differita. A tutti gli iscritti sarà garantita la possibilità di intervenire nelle discussioni attraverso la piattaforma Zoom.

Programma

Martedì 1 settembre 2020

dalle 15.00 alle 19.00 – Modera: Antonio Grizzuti (La Verità)

Intervengono:

> Mattia Ferraresi – giornalista del Foglio e Fellow 2018 della Harvard Nieman Foundation,

La crisi del liberalismo come categoria giornalistica.

> Terry DeMio – giornalista “The Cincinnati Enquirer”, Premio Pulitzer 2018.

> Juan Arredondo – fotoreporter New York Times e National Geographic, vincitore World Press Photo 2018.

Alle 19.00 – Incontro con gli autori

Mattia Ferraresi intervista Terry DeMio, Premio Pulitzer 2018.

E a seguire Mattia Ferraresi presenta il suo libro Solitudine, Einaudi 2020.

Con Mattia Ferraresi e Federico Piras

Mercoledì 2 settembre

dalle 15.00 alle 19.00

Modera: Matteo Matzuzzi (Il Foglio)

Intervengono:

> Roberto Vicaretti – Giornalista e conduttore televisivo

L’identità del cronista nel perimetro del servizio pubblico: condizioni, limiti e opportunità nella politica “social”

> Alberto Frigerio – Professore di Bioetica presso l’Istituto Superiore di Scienze Religiose di Milano

Il mito dell’uomo che si autodetermina: spunti per un racconto della bioetica

> Lorenzo Castellani – Ricercatore di Storia delle Istituzioni Politiche alla Luiss di Roma

Il mito del populismo come fattore di distorsione dell’analisi politica

Alle 19.00 – Incontro con gli autori

Ore 19.00 Lorenzo Castellani presenta il suo libro L’ingranaggio del potere, Liberilibri 2020.

Con Lorenzo Castellani e Piero Vietti

Ore 19:30 Roberto Vicaretti presenta il libro scritto con Romina Perni, Non c’è pace. Crisi ed evoluzione del movimento pacifista, People 2020.

Con Roberto Vicaretti e Antonio Grizzuti

Giovedì 3 settembre

dalle 15.00 alle 19.00

Modera: Martino Cervo (La Verità)

Intervengono:

> Matteo Matzuzzi – Giornalista de Il Foglio

Cristianesimo e Globalizzazione

> Dario Fabbri – Giornalista e analista

Il racconto del potere: capire la strategia come antidoto al moralismo

> Luca Pietro Vanoni – Professore associato di Diritto pubblico comparato all’Università statale di Milano

La battaglia delle Corti: Usa ed Europa alla fine del quadriennio trumpiano

Alle 19.00 – Incontro con l’autore

Ore 19.00 Dario Fabbri presenta il numero di settembre di Limes

Iscrizioni e Costi

La scadenza per le iscrizioni è fissata al 31 agosto 2020.

La partecipazione alla Scuola estiva è libera e gratuita per tutte le categorie di iscritti (Giornalisti, Studenti scuole superiori, Studenti Universitari, Insegnanti, Altre categorie).

Per richiedere l’iscrizione è necessario compilare il form on line presente al seguente indirizzo:

https://forms.gle/YvYR4upcr1JUkgaN8

Una volta compilato il form on line riceverete conferma.

Attestati e riconoscimenti

A tutti coloro che parteciperanno su zoom sarà rilasciato un attestato di partecipazione.

La Scuola è organizzata da

Centro ricerche filosofiche letterarie scienze umane di Sassari e Comune di Castelsardo (Festival Un’isola in rete).

In collaborazione con

Associazione culturale Inschibboleth.

Con il contributo di

Regione autonoma della Sardegna (Assessorato della pubblica istruzione, beni culturali, informazione, spettacolo e sport), Fondazione di Sardegna e Comune di Castelsardo.