Facebook trends 2013

Cos’è stato più popolare nel 2013, secondo Facebook. Un’analisi fatta tramite i tag, le registrazioni e gli avvenimenti più importanti degli utenti

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Passiamo su Facebook gran parte del tempo, quindi è anche ovvio che il social network sappia cosa è avvenuto nel 2013 nel mondo. Quali sono stati gli avvenimenti più discussi, quali i posti più visitati o delle foto più fatte. “Year in review” spiega agli utenti di Facebook cosa è successo sul social durante quest’anno quasi finito. Segnalare una nuova relazione è al primo posto tra le cose più fatte nel mondo, mentre la strage di Lampedusa è l’argomento più discusso in Italia e Piazza San Marco il luogo in cui si è “registrata” più gente.

MANDELA. Dopo la strage di Lampedusa, si è parlato molto delle elezioni politiche, tenutesi la scorsa primavera, e di Mario Balotelli, sia in veste di calciatore, che come personaggio da riviste di gossip. La morte di Nelson Mandela, pur essendo avvenuta qualche giorno fa, è entrata in classifica dei temi più condivisi, attraverso ben 115 milioni di interazioni nelle prime ore dall’accaduto.

RELAZIONI. Se è importante fare sapere agli amici che si è in una relazione con qualcuno, è altrettanto importante far sapere che ci si è lasciati, come lo testimonia la quarta posizione della rottura sentimentale. Comunque Facebook dà a ognuno la possibilità di creare il proprio personale collage di ricordi del 2013, i momenti più rilevanti di un anno che si sta per concludere, basta cliccare sulla nuova funzione a fianco al proprio diario chiamato “Year in review”.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •