Google+

È giunto il momento di ricostruire una nuova Siria

novembre 15, 2017 Redazione

monsignor Jean-Clément Jeanbart, arcivescovo di Aleppo dei Greco-Melkiti, rivolge un appello ai connazionali fuggiti dal conflitto. «Tornate a casa»

siria-ansa

Articolo tratto dall’Osservatore romano – La rinascita della Siria è imminente e si prepara una nuova alba: ne è fermamente convinto monsignor Jean-Clément Jeanbart, arcivescovo di Aleppo dei Greco-Melkiti, dato che la guerra volge al termine.
In una lettera pastorale indirizzata ai fedeli, il presule sottolinea che è giunto il momento di costruire una nuova Siria, libera, moderna, pluralista, una società chiamata al progresso e alla prosperità. La lettera — riferisce il Sir — passa in rassegna le ultime vicende legate alla guerra che, monsignor Jeanbart non esita a definire finita. «È ciò che ascoltiamo — spiega l’arcivescovo – dalle dichiarazioni dei capi di stato ed è ciò cui stiamo assistendo. La Siria si sta preparando a lanciare programmi di ricostruzione delle sue infrastrutture andate distrutte». Parlando di Aleppo il presule ha affermato che «tutte le zone della città oggi sono sicure. Acqua e luce sono erogate regolarmente, le scuole e le università hanno ripreso i corsi, l’economia sta rinascendo e questo porterà a tanti posti di lavoro».

A riprova di ciò l’arcivescovo cita il ritorno in città di tanti uomini di affari e imprenditori siriani per ristrutturare le loro aziende, ma anche dall’estero. Inoltre, monsignor Jeanbart ricorda l’importanza di ricostruire l’immenso patrimonio storico e culturale della Siria. Per questo motivo cita la decisione dell’Unesco di ricostruire la città vecchia di Aleppo. Da qui l’appello a tutti coloro che hanno lasciato al Siria in questi anni di guerra a ritornare, soprattutto quelli che, desiderando una vita migliore sono andati nei paesi occidentali, dove non hanno trovato guadagni significativi e oggi vivono con un modesto salario, privi di vita sociale. Analogo appello a chi invece pensa di partire. «Non fate il tragico errore di perdere ciò che è più caro al mondo, la terra in cui siete nati. Tanti giovani vorranno venire in Siria per trovare un lavoro adeguato. Negli anni a venire serviranno operai specializzati, manager, medici, insegnanti. Grazie a Dio per la pace e la vittoria — conclude l’arcivescovo — Egli ha aperto ai nostri concittadini, dopo questa guerra insensata, la possibilità di vivere ancora una volta con dignità nella nostra amata terra».

Foto Ansa

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

Assieme ad ABS ed ESP, il sistema di controllo elettronico della trazione è un cardine dei sistemi di sicurezza montati sulla vostra auto. Nel caso non lo sappiate, è un dispositivo elettronico in grado di rendervi le cose più semplici quando la strada è scivolosa. Scopriamolo assieme

L'articolo ASR, cos’è e come funziona il controllo di trazione delle auto proviene da RED Live.

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.

Nata anche da un'imbeccata di Stefano Accorsi, questa 308 al Nandrolone trasferisce su strada il meglio della versione Cup

L'articolo Peugeot 308 by Arduini Corse, one off su base GTi proviene da RED Live.

In 100.000 hanno raggiunto Praga da tutto il mondo per celebrare i 115 anni di un marchio più arzillo che mai. Una buona occasione per parlare del futuro di Harley-Davidson (che sarà anche elettrico) ma non solo

L'articolo Harley-Davidson, 115 di questi anni proviene da RED Live.

Arriva una serie speciale frutto della collaborazione con la rivista femminile Elle. Materiali e colori inediti si accompagnano a un rinforzo di tecnologia a bordo. Prezzi a partire da 13.250 euro

L'articolo Citroën C1 Elle Special Edition proviene da RED Live.