Google+

Zuppe, star e lattine: Andy Warhol in mostra ad Aosta

dicembre 5, 2011 Mariapia Bruno

Famoso al pari di molte star della musica, di cui condivideva l’animo rock, Andy Warhol ha conquistato il mondo con le sue serigrafie, i suoi multipli e le sue stampe multicolor. Ottanta lavori del re della Pop Art sono esposti in questi giorni nelle storiche sale del Centro Saint-Bénin di Aosta, dove si potranno ammirare preziosi pezzi creati tra il 1957 e il 1987 e provenienti da ventitrè collezioni, che documentano lo straordinario percorso artistico di questo personaggio chiave del XX secolo. «La mostra – sottolinea l’assessore all’istruzione e alla cultura della regione Valle d’Aosta Laurent Viérin – costituisce un omaggio a un artista cruciale e amatissimo dal pubblico, ma anche un momento di riflessione sulla comunicazione di massa e sul significato dell’arte nella società di oggi».

 

Attraverso l’uso ripetitivo, decontestualizzato e su vasta scala di immagini pubblicitarie di noti prodotti commerciali, Coca Cola e Campbell’s Soup su tutti, e di immagini di forte impatto come la sedia elettrica, Warhol svuota di ogni significato le sue rappresentazioni. La sua è un’arte fortemente provocatoria che nasce da una personalissima idea di democrazia sociale, concetto base della Pop Art, secondo il quale l’oggetto artistico deve essere un bene di consumo, come uno dei tanti prodotti commerciali.

 

La rassegna, curata da Francesco Nuvolari, mette insieme una serie di memorabilia, pezzi unici come gli Space Fruits (Peaches, 1978, pezzo unico), i Carton Box e i Flowers. Non mancano le celeberrime Campbell’s Soup Cans, accostate a un sacchetto da spesa in carta del 1966 con serigrafato il logo Campbell’s e un paio di scarpe in pelle con simile decorazione, distribuito allo Studio 54 nel 1978. E ancora le copertine di riviste e le cover discografiche più famose e ambite dai collezionisti, The Rolling Stones, Sticky Finger del 1971, una copertina di Lp originale, autografata da Warhol e da Mick Jagger e The Velvet Underground and Nico del 1967. Una straordinaria collezione in mostra fino all’11 marzo 2012.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

Piegano come una moto (a volte pure di più) ma offrono più sicurezza e abitabilità. Con un buon "allestimento" possono essere una valida alternativa all'auto offrendo velocità e agilità da scooter e protezione (anche dei vestiti) da auto. Sono i mezzi a tre ruote, sia scooter sia moto, con sistema di basculamento. Quasi tutti scooter hanno però una guest star. Ecco quali sono e come vanno.

L'articolo Moto e scooter, quando due ruote non bastano. Ecco i migliori tre ruote proviene da RED Live.

I prezzi partono da 24.650 euro, quattro gli allestimenti disponibili

L'articolo Peugeot 2008, arriva il 1.5 BlueHDi con cambio automatico proviene da RED Live.

Per chi vuole qualcosa in più della solita Sport Utility, con l'accento sulla sportività. Farà il suo debutto ufficiale al Salone di Parigi, in ottobre

L'articolo Skoda Karoq Sportline, la SUV che va di fretta proviene da RED Live.

Al debutto l'EAT6 con il BlueHDi da 120 cv, già in regola con la normativa Euro 6.2.

L'articolo Citroën C3 Aircross, il cambio automatico arriva anche sulla Diesel proviene da RED Live.

L’originale tre ruote Piaggio compie 70 anni e li festeggia con un grande raduno a Salsomaggiore Terme. Le iscrizioni sono aperte

L'articolo Euro Ape 2018, dal 21 al 23 settembre 2018. Info e iscrizioni proviene da RED Live.