L’energia della natura in movimento nelle opere di Vincenzo Balsamo

Opere come Viaggio nella Luce di Vincenzo Balsamo raccontano un paesaggio in movimento, dove sagome a cui possiamo attribuire – se vogliamo – tratti umani, si incastrano e si intersecano in un turbinio di colori terrosi, gialli, aranci, rossi, viola. È un artista a cui interessa esprimere l’energia del paesaggio che raffigura e non il suo impatto estetico. Per questo motivo all’interno della mostra Vincenzo Balsamo – Riscrivere la natura, che il Lu.C.C.A. – Lucca Center of Contemporary Art di Lucca gli dedica fino al 3 febbraio 2013, la protagonista è una natura mostrata in evoluzione a seconda i propri stati d’animo, che muta e che fa arte.

Sessanta opere su carta, realizzare dagli anni settanta a oggi, raccontano il percorso di questo artista contemporaneo che ama sperimentare e che mostra da un lato la natura come realtà delle cose che noi possiamo catturare e che scandiscono la nostra vita quotidiana, dall’altro il desiderio di interpretarla a seconda delle nostre esigenze, della nostra identità, o ancora meglio, a seconda della nostra esigenza di scavare fino all’intoccabile quello che ci circonda per trovare una realtà più vera e profonda. È un’arte che scompone le forme e le fa rivivere, facendole respirare nella nostra immaginazione e nell’universo ideale delle nostre menti.