«È un uomo, non la mamma». I bambini vedono ciò che i giudici negano

Ketanji Brown Jackson, giudice nominata da Joe Biden alla Corte suprema, assiste con il presidente al voto di conferma del Senato Usa, 7 aprile 2022 (foto Ansa)

Ho letto sul vostro sito le dichiarazioni di Ketanji Brown Jackson, il giudice donna e di colore nominata dal presidente Joe Biden alla Corte suprema degli Stati Uniti. Alla richiesta di fornire una definizione della “donna”, Jackson ha risposto di non essere in grado di darla, perché «non sono una biologa. Nel mio lavoro come giudice devo dirimere dispute. Se c’è una disputa che riguarda una definizione, le persone propongono le loro argomentazioni e io considero quel che dice la legge e prendo la mia decisione». Il fatto pazzesco è che la stessa Jackson, quando ha dovuto giustificare l’aborto, lo ha presentato come il «diritto di interrompere la gravidanza di una donna». Quindi, par di capire che una donna è tale solo quando deve abortire.
Annalisa Erba via email
La negazione dell’evidenza è il tratto comune di tutt...

Contenuto riservato agli abbonati: abbonati per accedere.

Già abbonato? Accedi con le tue credenziali:

Contenuti correlati

Video

Lettere al direttore

Foto

Welcome Back!

Login to your account below

Create New Account!

Fill the forms bellow to register

Retrieve your password

Please enter your username or email address to reset your password.

Add New Playlist