Google+

Contro i critici gastrovisuali che parlano a bocca vuota

novembre 24, 2017 Tommaso Farina

cibo-social

Articolo tratto dal numero di Tempi in edicola (vai alla pagina degli abbonamenti) – La pasta? Troppo cotta. L’arrosto? Troppo sale. La pizza? Troppo poco napoletana. Ok, le critiche ci stanno, quando si va a mangiare. Ma se simili critiche fossero espresse senza nemmeno assaggiare i piatti, ma semplicemente basandosi su una foto? Può succedere, eccome. Già anni fa, su tempi.it, analizzammo il fenomeno: quello dei critici gastrofotografici.

Oggi, la faccenda non accenna a diminuire. Anzi, con l’aumento costante delle utenze dei social network, cresce sempre di più. E merita di essere indagata. Il copione è il solito. Una persona, su Facebook o su Instagram, mangia un piatto che le piace, lo fotografa e lo mostra agli amici. Bene. Tutto ok. Il fatto è che sempre più spesso salta fuori qualcuno a esprimere pareri del tutto gratuiti. Sono gli inventori della critica gastronomica visiva, rigorosamente senza assaggio. Dalla foto, riescono mirabolantemente a giudicare se la pasta è scotta e se il pesce è fresco, nonché la temperatura esatta dell’olio usato per la frittura. Sulle scarpe che indossava lo chef quando ha cucinato la pietanza non abbiamo casistica, ma siamo quasi sicuri che volendo potrebbero provare a indovinare perfino quelle. È vero, esistono leggende metropolitane. Una volta, qualcuno attribuì a un (ex) grande cuoco un’affermazione surreale: guardando un piatto, semplicemente guardandolo, si può capire quanto è salato. Al che vien da dire: ma assaggiare qualcosa fa proprio schifo?

Le foto, poi, non si possono nemmeno assaggiare: e allora perché questa rincorsa stucchevole a puntualizzare, precisare, teorizzare sul nulla? Ecco, i critici gastrovisuali sono la salvezza economica della categoria: criticano, giudicano, sdottoreggiano senza dover disturbarsi a mangiare e pagare il conto. Tanta adipe e tanti bei soldini risparmiati. I critici giusti in questi tempi di crisi. Ed è proprio da crisi il ridursi a giudicare le apparenze di quel che mangiano gli altri.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Neve, ghiaccio, temperature polari e 26 passi alpini. La terza edizione della 20Quattro Ore delle Alpi, organizzata da Audi, ha incontrato le condizioni giuste per mettere alla prova 5 equipaggi che si sono sfidati a suon di km percorsi e prove speciali ghiacciate sulle nuove RS4. C’eravamo anche noi

L'articolo 20Quattro Ore delle Alpi Audi. C’ero anch’io proviene da RED Live.

Presentata per la prima volta nel 2007, la Peugeot 308 ha subito un restyling nel giugno 2017. Dal punto di vista meccanico la novità preponderante era stata la sostituzione del cambio automatico a 6 rapporti in favore di un nuovo 8 rapporti. Un cambio più evoluto sviluppato dalla giapponese Aisin capace di rubare sulla bilancia […]

L'articolo Peugeot 308: aggiornamenti a 8 rapporti proviene da RED Live.

Più dinamica - non solo nel look - e tecnologica. Per sfidare a testa alta le rivali più pericolose del segmento. La nuova Kia Ceed è pronta per sfilare sulla passerella del Salone di Ginevra 2018

L'articolo Nuova Kia Ceed, senza apostrofo ma con più stile proviene da RED Live.

La 2ª edizione del circuito organizzato da Bosch eBike Systems, con il supporto di Trek, coinvolgerà 5 Paesi europei. I percorsi sono adatti sia agli amatori sia ai professionisti. Il via dal Bike Festival di Riva del Garda a fine aprile

L'articolo Bosch eMTB-Challenge – Da aprile a settembre – Info e iscrizioni proviene da RED Live.

Marchio di fabbrica tanto quanto l’acciaio e i baffi di Tom, la grafica con i tre colori sfumati della bandiera americana ha segnato un’epoca, soprattutto nel mondo delle ruote grasse.  Era da tempo che i fan di Ritchey chiedevano di metterla di nuovo a catalogo e alla fine hanno raggiunto lo scopo, anche se in realtà […]

L'articolo Ritchey Road Logic Heritage, acciaio per pochi proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi