Allevi ma che stai a di’?18. «Lo spazio musicale che riveste i miei neuroni»

Allevi ma che stai a di’? raccolta delle frasi più folgoranti del pianista marchigiano.

Diciamo che [il mio libro] è ispirato allo spazio musicale che riveste i miei neuroni continuamente dalla mattina alla sera. In realtà si tratta di una sorta di pagine di diario pubblicate allo scopo però di fondare la mia estetica, cioè di fondare un mio manifesto artistico, che nell’ultimo capitolo prende il nome dell’“Era dell’emozione”.

(Patrizio Longo intervista Giovanni Allevi. www.patriziolongo.com)

allegrotempestoso.blogspot.com

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •