Google+

Bernabè è vivo e combatte per Telecom

maggio 12, 1999 Da Rold Gianluigi

Bokassa

Dichiara Franco Bernabè: “Combatterò fino all’ultimo”. E una persona qualsiasi e normale, pensa spontaneamente e si chiede: “Per che cosa? Per i profughi del Kosovo? Contro i bombardamenti della Nato?”. Ma no. Bernabè combatte solo “per Telecom”.

Viviamo in un momento di grande specializzazione. Tutti pensano, forse giustamente, al proprio mestiere. Però… è una cosa che fa abbastanza impressione. Crollano i ponti di Belgrado, qualche bomba intelligente sbaglia di un centinaio di metri il bersaglio e va a finire su un condominio, l’ex capo dell’Ulivo mondiale, Bill Clinton, ha dimenticato a tal punto le tenerezze di Monica Lewinski che ha tirato fuori dalle riserve gli “Apaches”, si prepara una stagione estiva di esodo e controesodi sulla sponda italiana e su quella ex-jugoslava nel’Adriatico, eppure niente distoglie Bernabè dal “lottare alla morte per Telecom”. Nulla distoglie gli gnomi italiani a interrompere riunioni su fusioni e controfusioni delle banche. Nulla distoglie i grandi capitalisti familisti del Belpaese a piazzare scalate e controscalate, ostili o non ostili. La guerra probabilmente stimola la fantasia. Siamo effettivamente entrati nel periodo dell’Aquario, impazza la New Age e la “vita è bellissima”. Dopo l’ondata moralista degli anni Novanta, dopo l’arrivo del “mercato” e del “rigare diritto”, tutto avrebbe dovuto aggiustarsi. Da un mondo di perdizione stavamo nel mondo della rettitudine. Insomma si profilava all’orizzonte un nuovo Rinascimento, che avrebbe sollevato corpi e spiriti corrotti.

Tutto è invece ancorato alla normalità della vita, con gli uomini attanagliati dal vecchio “peccato originale”. Si bombarda e si muore da una parte del mare, si preparano le vacanze estive, con un briciolo di thrilling, sull’altra sponda, a Igea Marina. Ci si prepara a una lunga guerra, a una catena tragica di deportazioni, violenze e stupri, ma i normalissimi Lucchini, Fausti, Cuccia, Agnelli continuano imperterriti a condurre il “valzer delle banche e degli affari”. Se tutto questo non vi fa impressione, potete continuare a vedere la televisione generalista, con tutti gli optional del telecomando: dalle soap opera, a Maria De Filippi, al Costanzo Show, alle ultime “perle” della Rai, ai dibattiti finto-culturali, fino al demenziale delle “Iene”. Siamo in un mondo migliore, veramente spirituale. Si può finalmente gridare, per protesta: “Viva Epicuro”.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

Ridisegnata nei dettagli e capace di offrire un allestimento più ricco, la Ford Ecosport sta riuscendo a ritagliarsi una fetta importante del mercato SUV. Il motore TDCi da 100 cv è il cuore giusto per lei? Scopriamolo in questa prova

L'articolo Prova Ford Ecosport 2018 <br> il bello della concretezza proviene da RED Live.

Nasce sulla base del Crafter e promette praticità e abitabilità da camper. A fine agosto ne sapremo di più

L'articolo Volkswagen Grand California, perché la vita è un viaggio proviene da RED Live.

Piegano come una moto (a volte pure di più) ma offrono più sicurezza e abitabilità. Con un buon "allestimento" possono essere una valida alternativa all'auto offrendo velocità e agilità da scooter e protezione (anche dei vestiti) da auto. Sono i mezzi a tre ruote, sia scooter sia moto, con sistema di basculamento. Quasi tutti scooter hanno però una guest star. Ecco quali sono e come vanno.

L'articolo Moto e scooter, quando due ruote non bastano. Ecco i migliori tre ruote proviene da RED Live.

I prezzi partono da 24.650 euro, quattro gli allestimenti disponibili

L'articolo Peugeot 2008, arriva il 1.5 BlueHDi con cambio automatico proviene da RED Live.

Per chi vuole qualcosa in più della solita Sport Utility, con l'accento sulla sportività. Farà il suo debutto ufficiale al Salone di Parigi, in ottobre

L'articolo Skoda Karoq Sportline, la SUV che va di fretta proviene da RED Live.