Apple progetta l’iPhone curvo. Lo sostiene Bloomberg

Nel 2014 potremmo avere il primo iPhone curvo. Lo sostiene il colosso finanziario Bloomberg

Il futuro secondo Apple è curvo. Lo sostiene Bloomberg, che cita una fonte interna a Cupertino, ipotizzando che nel 2014 la Apple produrrà il primo iPhone con la superficie curva. Non sarebbe la prima volta che arriva alle orecchie della stampa questa voce, relativamente ai prodotti Apple, più volte annunciata.

SAMSUNG GIA’ INNOVATIVA. Per la prima volta però Apple non arriverebbe prima sul mercato, visto che già Samsung e Lg hanno presentato prototipi e modelli con un guscio ricurvo. Il Gflex della Lg avrà forma convessa e speciali sensori di pressione. D’altronde la guerra tra Apple e gli altri colossi tecnologici continua, visto che Bloomberg ipotizza, tra le altre novità del 2014, che il prossimo iPhone possa avere un display più grande, passando da 4,7 a 5,5 pollici, sempre più vicino ai 5,7 pollici del Samsung Galaxy. Il display ricurvo si vocifera dal 2011, e nel frattempo i modelli messi sul mercato si sono succeduti senza che questa radicale novità fosse introdotta. Probabilmente è ancora troppo difficile adattare un display del genere al tecnologie attuali.